Napoli – Stangata alla camorra con 45 arresti: bambini per confezionare e spacciare droga

1109

Napoli – Non c’è pace all’ombra del Vesuvio, nemmeno per i più piccoli, utilizzati dalla camorra per confezionare dosi di cocaina.

Questo è quanto emerge dalle indagini eseguite dai carabinieri del comando provinciale di Napoli, in seguito alle quali sono stati partite 45 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di presunti appartenenti al clan camorristico Elia, che opera nella zona di Santa Lucia e nei pressi di piazza del Plebiscito.
I bambini, coinvolti, quasi 14enni sono stati utilizzati per confezionare dosi di droga o per consegnarla a domicilio.
L’organizzazione malavitosa, imponeva il “pizzo” non solo a un ristoratore individuato dagli inquirenti e costretto ad elargire regali ai boss, ma anche ai vari gestori delle piazze di spaccio.