Avellino, Gubitosa: “A Brescia vittoria importante. Arriveranno un attaccante e un terzino”

972
Michele Gubitosa

AVELLINOL’Avellino ha aperto il nuovo anno calcistico con un’importante vittoria: un secco 2-0 (doppietta del bomber Matteo Ardemagni) al Brescia di Cristian Brocchi.

Tre punti fondamentali che hanno restituito all’ambiente biancoverde, almeno per il momento, la tranquillità necessaria per affrontare al meglio la seconda parte di stagione.

Nel pomeriggio durante la trasmissione “Il Pomeriggio da Supereroi” di Radio Punto Nuovo è intervenuto il presidente onorario dell’Avellino Michele Gubitosa che, ha parlato della partita di sabato scorso, del mercato, della «questione stadio» e del «calcioscommesse».

È cominciato un nuovo anno: questa vittoria è un buon auspicio per il futuro. La vittoria contro il Brescia è un punto di partenza. Ma, sono contento soprattutto per la prestazione della squadra: non abbiamo mai sofferto”. Gubitosa ha confermato anche l’arrivo in squadra di un attaccante e un terzino, molto probabilmente Felice Evacuo dal Parma e Roberto Crivello dal Frosinone.

Il numero uno dei lupi ha poi concluso l’intervento soffermandosi sulla questione “stadio” e sul “calcioscommesse”: “Restiamo preoccupati anche se c’è fiducia. Lo stadio? Se ne parla quando arriva Abodi e poi la questione evapora. Abbiamo una macchina amministrativa che non ci segue: non possiamo portare avanti questi progetti così ambiziosi da soli. Avremmo bisogno di un supporto delle istituzioni che, in questo momento, manca. Gli imprenditori vengono lasciati soli a gestire una macchina così complessa come una squadra di calcio”.