Grottaminarda (AV) – Il Comune anticipa i soldi per cominciare i lavori del’invaso spaziale

1245

Grottaminarda – Il Comune ha anticipato i soldi per cominciare i lavori della riqualificazione urbana. L’invaso spaziale,ormai conosciuto così, altrimenti era un progetto che stava solo sulla carta.

Mettendo da parte le polemiche dei commercianti del Corso della cittadina ufitana, che comunque non si placano, adesso l’attenzione si sposta su un altro problema:quello dei finanziamenti che ,per il momento, non ci sono e che sono sulla carta. Della Regione Campania,che li dovrebbe erogare, finora nessuna traccia . Solo silenzio. E l’ente ufitano, intanto, per dare il via ai lavori ha anticipato più di 100 mila euro, con una delibera risalente al novembre dello scorso anno. La ditta appaltatrice,nello stesso periodo,aveva già comprato tutto il materiale necessario. Irpinia Scavi,quindi,ha potuto cominciare a lavorare su un lato dei marciapiedi.”A titolo di anticipazione, pari al dieci per cento dell’importo contrattuale è scritto nella delibera di Giunta comunale “.Importo per un totale di 1 milione e 655 mila euro. Il sindaco di Grottaminarda, Angelo Cobino, non si preoccupa più di tanto. Ma, forse, poteva evitare che questi lavori cominciassero. E,soprattutto, avrebbe fatto meglio a non anticipare nessuna somma. Nonostante tutto, il primo cittadino sostiene che “sono flussi di cassa e che, una volta che la Regione finanzierà l’opera torneranno nelle nostre casse”. E che questione lavori importanti per il futuro di Grottaminarda”.I l problema, adesso è un altro: da via Santa Lucia, a Napoli,quando arriverà il decreto di finanziamento? I soldi non ancora trasmessi cominciano a destare qualche preoccupazione.

Giancarlo Vitale