Benevento: L’Ente provinciale affianca un progetto per la promozione territoriale

620
L’importanza del turismo per l’economia locale e la sussistenza dei territori è cosa nota. Così come è risaputa la difficoltà di molte amministrazioni nel far fronte ad un’adeguata promozione delle proprie iniziative, spesso a causa di budget striminziti e tempi burocratici biblici. Ecco perché un’iniziativa come quella presentata in queste settimane in Campania e denominata “Comuni in comune” è sembrata meritevole di attenzione ed apprezzamento perfino da parte dell’Ente Provincia di Benevento, che ha voluto affiancare il progetto nell’opera di promozione sul territorio, conferendo il proprio patrocinio morale.
Per invitare alla visita del piccolo gioiello architettonico, della chiesetta semisconosciuta o della chicca enogastronomica, così come per dare ulteriore enfasi ai monumenti o alle iniziative già conosciute (ma magari solo dai locali), il progetto “Comuni in comune” ha inventato una formula semplice quanto efficace: promuovere le iniziativa dei comuni aderenti presso altre realtà rientranti nel circuito, con la conseguenza di una promozione reciproca ad ampio raggio e con un risparmio totalmente sui costi di programmazione, gestione e pubblicità.
Prevista una fitta rete di appuntamenti su tutto il territorio regionale (i prossimi in agenda sono Calvi e San Giorgio del Sannio per la provincia di Benevento, Montefusco in Irpinia, Eboli per la provincia di Salerno), con l’obiettivo di rendere la rete sempre più ampia e soprattutto coesa, fornendo uno strumento concreto per tutte le amministrazioni che credono realmente nel valore della promozione turistica territoriale.