Avella (Av)-L’associazione Mela presenta la Commedia « Ditegli sempre di si »

1134

Avella(AV) – In data 10-11 febbraio ore 20 e giorno 12 alle ore 19, al teatro Auditorium « Domenico Biancardi » sito in piazza Convento, torna in scena la compagnia teatrale « Mela » ,dal nome dell’ omonima  associazione , con la Commedia Di Eduardo De Filippo  « Ditegli sempre di si »

La scelta, questa volta, ricade su una commedia contenuta nella raccolta intitolata Cantata dei giorni pari di Eduardo De Filippo scritta per Vincenzo Scarpetta l’anno precedente la data della prima messa in scena, che avvenne proprio ad opera di Scarpetta il 7 aprile 1928 presso il Teatro Manzoni di Roma.
L’ associazione Mela presenta questa commedia commedia in due atti con la regia di Riccardo D’ Avanzo, nonchè interprete di uno dei personaggi della Commedia.
Presidente dell’ Associazione Mela,  D’Avanzo asserisce che questa vuole essere un po’ l’ anteprima della rassegna estiva che si tiene ogni anno ad Avella «  Teatro sotto le stelle » giunta quest’anno alla settima edizione e si svolge nel mese di  luglio nel giardino del palazzo baronale di Avella.
Siccome da quattro anni si puo’ disporre del teatro comunale, il presidente D’Avanzo ha pensato di organizzare anche una rassegna invernale, con almeno un paio di appuntamenti  a maggio dato che le richieste per luglio sono sempre superiori alle serate previste.
In questo modo si cerca di accontentare alcune compagnie che restano fuori dal calendario estivo.
Quella invernale prende il nome di “Anteprima di teatro sotto le stelle”, rassegna che  , praticamente , si apre  e conclude con una  commedia della Compagnia Mela.
« Al momento, oltre noi che debuttiamo la settimana prossima, già abbiamo in programma di ospitare una compagnia il 19 febbraio e una il 26 marzo .
Poi anche una per aprile e  maggio- asserisce D’Avanzo- ma sicuramente ne ospiteremo almeno altre tre o quattro .
In ogni caso la punta di diamante per quello che riguarda il Teatro, rimane la rassegna estiva “Teatro sotto le stelle” che anno dopo anno acquista sempre più risonanza in ambito regionale e oltre confine regionale, con un livello artistico che aumenta sempre più .
La trama della commedia « Ditegli sempre di si » è molto divertente .
Michele, appena uscito dal manicomio, torna a casa dove lo attende la sorella Teresa, che è la sola a conoscere i suoi trascorsi di pazzia. Sembra guarito, ma prende alla lettera tutto ciò che gli viene detto e, credendo che la sorella voglia sposare Don Giovanni, suo padrone di casa, ne parla alla figlia Evelina.
Al pranzo di compleanno dell’amico Vincenzo Gallucci, un altro equivoco viene generato da Michele che invia un telegramma al fratello di Vincenzo per annunciare la morte dell’amico. Nel finale, la pazzia di Michele torna a farsi più evidente: diffonde la falsa voce che il giovane Luigi, il corteggiatore della figlia di don Giovanni, è pazzo, e quindi cerca di tagliare la testa al povero giovane, per guarirlo.Michele viene fortunatamente fermato in extremis dalla sopravvenuta sorella e riportato in manicomio ».
Appuntamento dunque il 10-11-12 febbraio con il gruppo Teatrale “MELA” presso il teatro/auditorium “Domenico Biancardi” di Avella.