Avellino – La Cisl IrpiniaSannio condivide le preoccupazioni dei lavoratori della IIA di Valle Ufita

773

Avellino – La Cisl IrpiniaSannio – dichiara il Segretario Generale Mario Melchionna- condivide le preoccupazioni dei lavoratori della IIA di Valle Ufita e dello stesso presidente Stefano Del Rosso, relative al ritardo dei finanziamenti da parte di Invitalia e in particolare  del provvedimento del Ministero del Lavoro per l’approvazione della cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione dell’anno 2016.

Il decreto infatti permetterebbe all’azienda di recuperare quanto già anticipato ai lavoratori nell’anno 2016 e di realizzare senza alcun impedimento il percorso di ristrutturazione e reindustrializzazione già definito. Il prossimo 17 febbraio Del Rosso e il direttore generale Biagio Sisinni saranno nuovamente a Flumeri  per incontrare i lavoratori e monitorare lo svolgimento delle attività avviate e di quelle già programmate come quella formativa, indirizzata a tutti i 297 lavoratori dell’azienda e finanziata dalla Regione Campania. La Cisl ribadisce il suo impegno e il suo sostegno al fianco di tutti i lavoratori, riconoscendo quanto di positivo e di concreto ha già fatto il presidente Del Rosso e rinnova il suo appello alla Politica che, ha il dovere di intercedere affinchè si realizzi in tempi brevi questo importante progetto di rilancio della IIA. Dare importanza e slancio a questa importante azienda significa lavoro per tutte le maestranze e sviluppo per il nostro territorio-conclude Melchionna-.