Benevento – “Innovare il territorio”: corso Cives per la formazione al bene comune

747

Benevento – “Innovare il territorio”, questo è il titolo dell’ottavo incontro nel corso della decima edizione di Cives – Laboratorio di formazione al bene comune che si terrà presso il Centro di Cultura “Raffaele Calabria” in piazza Orsini a Benevento, il prossimo giovedì 17 febbraio. Interverrà l’On. Carmine Nardone Presidente dell’Associazione “Futuridea”.

Di straordinario interesse è stata la settima lezione presso la Sala Lazzati sul tema “Costruire reti, diventare comunità”.  Nel corso dello studio Ettore Rossi, direttore dell’Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro, ha spiegato che: ”Il tempo che viviamo richiede l’attivazione di reti virtuose dal basso per rispondere ai bisogni più urgenti delle persone più in difficoltà delle nostre comunità. L’esperienza ci dice che se si procede in questo modo si riesce ad innescare anche la risposta doverosa delle istituzioni pubbliche, oggi in grande difficoltà. E’ un compito che le realtà solidali del territorio devono assumersi per non lasciare che il tessuto sociale si sfrangi ulteriormente”.

Relatori dell’incontro sono stati don Nicola De Blasio, direttore della Caritas della Diocesi di Benevento e il prof. Francesco Vasca, ordinario di Automatica presso l’Università del Sannio, impegnati insieme in un lavoro di progettazione e riqualificazione umana del territorio. Don Nicola con il supporto del coordinatore generale della Caritas diocesana, Angelo Moretti, ha lanciato una proposta di innovazione e di rinnovamento alle piccole comunità. Con il “Manifesto per una rete campana dei piccoli Comuni del Welcome”, la Caritas offre il proprio know-how a favore di Comuni che vogliano perseguire una politica di welfare locale e partecipare ai bandi di accesso a fondi europei per la realizzazione dei SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), SIA (Sostegno per l’inclusione attiva) e PTRI (Progetti Terapeutico- Riabilitativi Individuali).