Benevento – Rione Ferrovia: servizi antiprostituzione e controlli della Polizia di Stato

797

Benevento – Una giornata all’insegna dei controlli e dei fermi per identificazione, quella appena trascorsa, nella zona del Rione Ferrovia.

Per tutta la giornata equipaggi in borghese, volanti e poliziotti di quartiere, hanno presidiato il quartiere controllando a più riprese le prostitute gravitanti nell’area che sono state accompagnate in Questura anche per la effettuazione di accertamenti di natura investigativa.
Per quattro di loro, di cui due di nazionalità nigeriana, una romena ed una bulgara, sono state compiute approfondite verifiche da parte dell’Ufficio Immigrazione per stabilire la regolarità della loro posizione sul territorio italiano.
A seguito di tali attività, alle due cittadine comunitarie è stata notificato un decreto di allontanamento del Prefetto di Benevento, per la cessazione delle condizioni che determinano il diritto di soggiorno, motivo per il quale, pertanto, dovranno lasciare il territorio italiano entro 30 giorni.
Un primo passo nella direzione di arginare e reprimere il fenomeno del meretricio nella zona, secondo la strategia elaborata dal Questore di Benevento Giuseppe Bellassai, sulla base delle decisioni prese in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.
Un impegno che continuerà in maniera costante nei prossimi giorni, per far sentire la Polizia di Stato sempre più vicina alle istanze della cittadinanza e per disincentivare l’annidarsi di queste manifestazioni di illegalità, nei vari quartieri del Capoluogo.