San Leucio del Sannio (BN): ladri al cimitero

516
Sconcerto e rabbia quelli provati ieri da alcuni familiari di un defunto quando si sono recati sulla tomba del proprio congiunto e hanno visto che portafiori e portalampade erano spariti. A quanto pare sembra che non sia stato un singolo episodio perché sono state prese di mira diverse tombe che si trovano all’interno del cimitero principale di San Leucio del Sannio. Dal momento che i furti riguardano diverse tombe, si esclude sia la pista dei vandali  e sia che si sia trattata di qualche “ragazzata”. Resta lo sconcerto di quanto accaduto soprattutto in virtù del luogo in cui si è verificato: il cimitero dovrebbe essere, almeno nell’immaginario comune, il posto della pace eterna e del rispetto, ma a quanto pare non è più  così.