Caserta – Al Parco Maria Carolina una kermesse a tutta “birra”

787
bty

Caserta – Musica, food e degustazioni di birra. Parco Maria Carolina, a due passi dalla Reggia di Caserta, si trasforma in una vera e propria cittadella del gusto e del divertimento per il “Birra Village – Terra di Lavoro” in programma dal 21 al 24 settembre. Ieri, presso la sala giunta del Comune di Caserta, si è tenuta la presentazione della kermesse, promossa dalla Terra di Lavoro Eventi, startup nata in seno all’associazione Giovani Lab che unisce i soci under 35 della banca Bcc Terra di Lavoro San Vincenzo de’ Paoli, main partner della manifestazione.

Una vera e propria fiera che si propone come primo obiettivo la diffusione della cultura birraia «con 150 tipi di birra differenti – ha spiegato l’amministratore della Terra di Lavoro Eventi Luca Giordano – 15 birrifici provenienti da tutta Italia e tre giorni di seminari dedicati agli appassionati ed esperti del settore del luppolo oltre a momenti di incontro business to business per creare contatto tra gli espositori ed i distributori del territorio».

Ma non solo. L’evento mira anche a promuovere le eccellenze del territorio con la scelta di partner tecnici «rigorosamente casertani – ha rivelato il presidente dei Giovani Lab della Bcc Gaetano Riccardelli – Abbiamo scelto numeri uno come CeGusto per il settore food, La Quinta Pinta per la selezione dei birrifici, Reggia Hotel per l’ospitalità e l’incoming dei diversi operatori, Reggia Travel per la promozione turistica. Insomma un evento che nasce con la mission di diventare un vero e proprio appuntamento annuale di promozione del territorio».
Una mission condivisa dall’istituto di credito cooperativo che ha tra i propri obiettivi proprio la promozione territoriale. «Sostenere questo tipo di manifestazioni – ha spiegato il vicepresidente Roberto Ricciardi della Bcc Terra di Lavoro San Vincenzo de’ Paoli – Significa promuovere i valori del credito cooperativo, fatto dalle persone e per le persone».
La kermesse è patrocinata dal Comune di Caserta. «Sarà il nostro  OktoberFest – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – Attraverso queste iniziative si costruisce una Caserta capace di fare dell’accoglienza un’opportunità di sviluppo e crescita». «Abbiamo incentivato questa iniziativa – ha aggiunto l’assessore ai Grandi Eventi Emiliano Casale – Sia per la location che intendiamo sempre di più valorizzare sia per la sua casertanità, con il coinvolgimento di numerose attività cittadine. Il nostro obiettivo è quello di dare continuità a questo tipo di appuntamenti».
La manifestazione, infine, può vantare tra i propri partner Pepsi, Auchan, l’Enoteca il Torchio, l’Hotel Style, Gruppo Di Palo, Ottimo Market, il Centro Commerciale “La Masseria”, l’industria poligrafica Nappa e Reggia Travel.