Sequestrati 8,2 milioni di euro a Ruggiero Massimo Curci, vicepresidente onorario del Foggia Calcio

904

La guardia di finanza di Varese ha sequestrato 8,2 milioni di euro a Ruggiero Massimo Curci, vicepresidente onorario del Foggia calcio.

Secondo l’accusa, Curci ha autoriciclato soldi illeciti finanziando la società pugliese e pagando in nero in nero due allenatori e nove calciatori. Curci, di mestiere commercialista, è indagato in un filone d’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia sulle presunte infiltrazioni della cosca mafiosa catanese dei Laudani al nord. Dal filone pugliese sono emerse “le condotte illecite di Curci”.