Bagnoli- Comprensorio Miscano 3-0, con una doppietta di Cianciulli e una rete di Salomone il Bagnoli vince la gara salendo ad un punto dalla vetta

1200

Il Bagnoli batte il Comprensorio Miscano e sale a quota 41 punti insieme al Gesualdo e alla Bisaccese, tutte dietro alla capolista Rocca San Felice (con Bisaccese e Bagnoli con una partita, però, da recuperare). La partita si sblocca al 1’: lungo lancio di Sepe, Cianciulli stoppa e supera il portiere. Altre occasioni per i locali nel primo tempo con una traversa di Masullo e con Cianciulli. Bel tiro dalla distanza di Di Iesu per gli ospiti,  ben parato dal portiere dei locali.

Nel secondo tempo,  sempre Cianciulli solo davanti al portiere non sbaglia al 13’. Gli ospiti reagiscono con De Gruttola prima con un tiro dalla distanza ben parato dal portiere che viene salvato, poi, dalla traversa sul colpo di testa sempre di De Gruttola da calcio d’angolo.  Tedesco ha la possibilità di segnare il gol per gli ospiti per gli ospiti ma sempre il portiere lo neutralizza bene. Al 22’, Masulllo serve Salomone che calcia dal limite dell’area e realizza il terzo gol chiudendo la gara.

Rogata Raffaele , Direttore sportivo del Bagnoli, giudica così la gara: “Risultato  giusto, abbiamo giocato bene, potevamo chiuderla nel primo tempo”.

Sul prosieguo del campionato dice:” Stiamo giocando bene, merito del lavoro del nostro allenatore , abbiamo recuperato tanti infortunati. Ci sono  6-7 squadre che si alternano in vetta, questa situazione di classifica sarà così fino alla fine campionato. Tutte si giocano le partite fino alla fine, molto dipenderà dal calendario di ognuna, è tutto aperto, due mesi fa eravamo in difficoltà, chi ha meno problemi prevarrà, molto dipenderà dal fattore fortuna, dal fattore campo, noi viviamo alla giornata”.

Felice Grasso, allenatore del Comprensorio Miscano, è rammaricato:” E’  stata la peggiore partita dall’inizio del campionato, abbiamo giocato male, il risultato è ampio, peccato per qualche errore del nostro portiere. Vittoria netta, nel primo tempo ci hanno dominati. Nel secondo tempo li abbiamo fatti soffrire, abbiamo creato più di una occasione. Per andare nei playoff dobbiamo scendere in campo con un’altra mentalità soprattutto fuori casa. Nella prossima contro lo Sporting Accadia dobbiamo vincere a tutti i costi, faremo del tutto per centrare i playoff. Faccio i miei complimenti alla società e alla dirigenza del Bagnoli che ci hanno accolto benissimo”.