Ariano Irpino (AV) – Conto alla rovescia per la XX Edizione del Premio Sublimitas

981

Tutto pronto per la XX edizione del Premio Sublimitas 2019. Anche quest’anno, come da tradizione, la sede scelta per l’evento sarà il Tricolle.

Ariano Irpino (AV) – Manca davvero poco alla XX edizione del rinomato Premio Sublimitas, alto riconoscimento internazionale alla carriera ideato dal prof. Peppino Colarusso, presidente della FIBES. L’evento, di vasta eco mediatica,  si terrà sabato 9 marzo alle ore 20 nell’elegante location Park Hotel L’Incontro di Ariano Irpino, come da tradizione. Il fil rouge di questa importante edizione, la cui direzione artistica è  stata affidata al maestro Fabio Pedagna, sarà la legalità.

A condurre la  kermesse più rinomata d’Irpinia e della Campania per il livello degli ospiti e dei premiati a dir poco eccezionale – districandosi tra tantissime sorprese artistiche e non, autorità e ospiti – ci saranno i giornalisti Barbara Ciarcia e Nello Fontanella. Dopo un anno di preparativi per l’evento, “perchè il Sublimitas non è un solo giorno all’anno ma tutto l’anno di preparazione”,  ogni cosa sembra essere pronta, anche i premi già lindi per la rosa d’oro dei premiandi, una lista di personalità autorevoli di altissimo livello e ospiti d’onore di spicco.

Ad essere fregiati del riconoscimento quest’anno saranno: il magistrato Giovanni Tartaglia Polcini; il Presidente di Confindustria Benevento, Filippo Liverini; il presidente della Fondazione Biagio Agnes, Simona Agnes; il medico specialista veterinario, Gerardo Parente; il dirigente USP Avellino, Rosa Grano; il direttore del Genio Civile di Avellino, Claudia Campobasso; il maggiore dei Carabinieri Forestale, Rosa Codella; il colonnello comandante provinciale Arma dei Carabinieri prov. Avellino, Massimo Cagnazzo; il colonnello Comandante della Guardia di Finanza prov. Avellino, Gennaro Ottaiano; il giornalista inviato RAI, Paolo Notari; il giornalista capo redattore de Il Mattino, Franco Buononato; il capo della redazione sportiva de Il Mattino,  Francesco De Luca; il giornalista e direttore , Pierluigi Melillo ; il medico scrittore, Giovanni Savignano; il docente universitario, Federico Marazzi; il dirigente scolastico, Annunziata Marciano; lo chef contadino, Peppe Zullo; l’artista-pittore Francesco Serluca; i maestri di Ballo coordinatori Federali Fibes Campania, Aniello e Anna De Rosa. Menzione speciale al cantautore Mario Vitale in arte Mario Bi; all’attore, scrittore e performer Angelo Iannelli (Pulcinella); al responsabile del Centro documentazione e ricerca dei Vigili del Fuoco di Avellino Pellegrino Iandolo  e al Questore Michele Maria Spina.

Un albo degno di quelli delle passate edizioni che ha visto premiare tantissime personalità di rilievo quali: l’attuale capo di Gabinetto del Viminale, Matteo Piantedos; il questore di Napoli, Antonio De Iesu; l’ex questore di Foggia nonchè scrittore Piernicola Silvis; i magistrati Rosario Cantelmo, Vincenzo D’Onofrio, Francesco Soviero, Giovanni Conzo; il capo del cerimoniale della Presidenza del Consiglio dei ministri, Gerado Capozza; e ancora lo scrittore Maurizio De Giovanni; i giornalisti Attilio Romita, Ottavio Lucarelli, Roberto Zuccolini, Gianni Porcelli, Gianfranco Coppola, Ettore de Lorenzo, Andrea Covotta e Marcello Masi, Franco Genzale, Lorenzo Calò, Massimiliano Finamore.