Avellino Calcio: L’Avellino conquista tre punti e almeno per un giorno mette da parte le polemiche

403

Il calcio regala emozioni e fa dimenticare i guai. La vittoria conquistata questo pomeriggio contro la Vibonese, con un gol di Rossetti al 76’, riempie il cuore dei tifosi biancoverdi e, almeno per questa sera, farà mettere da parte tutte le polemiche su un mercato fermo al palo per problemi legati alla fidejussione, le problematiche societarie, le possibili/impossibili trattative di vendita del club. Ignoffo recupera Parisi che dà maggiore verve alla squadra irpina sulla fascia sinistra, scende in campo con il solito 3-5-2 e mette sotto, fin dai primi minuti, una Vibonese non ‘spettacolare’, ma che di fatto, non mette mai in difficoltà i lupi. La gara, con tanti ammoniti ed una espulsione (Alfageme per l’Avellino), di fatto non regala troppe emozioni, con i due portieri poco impegnati. A turno, quasi ad alternanza, gli unici tiri arrivano da fuori area, ci prova Berardi per i padroni di casa al 6’, Zullo per i lupi al 16’, al 19’ Tumbarello per la Vibonese, 27’ Alfageme per i lupi, 33’ Petermann ancora per la Vibonese e Rossetti al 39’ per l’Avellino. Nella ripresa, la Vibonese mette in difficoltà l’Avellino che viene chiuso nella propria metà campo, ma il refrain della gara è sempre lo stesso, i portieri a fare da spettatori non paganti con i soliti tiri da fuori e ben lontani dai pali. Al 76’, proprio uno dei tanti tiri da fuori, parte dai piedi di Rossetti che da fuori area, insacca sulla destra dell’estremo difensore di casa Greco. Sull’1 a 0 l’Avellino controlla la gara, soffre sull’espulsione di Alfageme per doppia ammonizione, e rischia solo all’89’ quando Bubas sotto porta colpisce di testa, ma Celjak salva sulla linea. Tutti a festeggiare una vittoria importante in chiave salvezza, domani, sarà un altro giorno, i problemi societari riprenderanno a farla da padrona e chissà, potrebbe arrivare qualche novità sulla fidejussione che sbloccherebbe il calciomercato.

Il tabellino:

VIBONESE-AVELLINO 0-1

MARCATORE: 31’ st Rossetti (A)

VIBONESE (4-3-3): Greco 5; Ciotti 6, Malberti 5,5, Altobello 5,5 (31’ pt Redolfi 5), Tito 6; Pugliese 5,5 (1’ st Napolitano 5), Petermann 5,5 (25’ st Raso sv), Rezzi 5 (33’ st Bernardotto 5); Tumbarello 5,5, Bubas 5,5, Berardi 5,5 (25’ st Taurino 5). A disp.: Mengoni, Del Col, Prezzabile, Allegretti, Maniscalchi, Prezioso. All. Modica 5,5

AVELLINO (3-5-2): Abibi 6; Zullo 6, Morero 6,5, Laezza 5,5 (3’ st Silvestri 6); Celjak 6,5, Rossetti 7, Di Paolantonio 6,5, Micovschi 6 (46’ st Carbonelli sv), Parisi 6,5; Albadoro5,5, Alfageme 5. A disp.: Tonti, Pizzella, Palmisano, Njie, Falco, Saporito, Petrucci. All. Ignoffo 7

Arbitro Rutella di Enna 5,5 (assistenti Trischitta e Tomasello Andulajevic)

Ammoniti: Pugliese (V), Albadoro (A), Rezzi (V), Berardi (V), Morero (A), Albadoro (A)

Angoli: 5-5

Recupero: 2’ pt: 4’st

Note: Espulso al 36’ st per doppia ammonizione Alfageme (A). Spettatori presenti circa 700.