Picariello: “L’Ordine ha sempre contribuito al dibattito per l’aggiornamento della legge n. 11/96 in una versione più nuova e sostenibile”

L’intervento del presidente nell’ambito del convegno su “Regolamento di tutela sostenibile del patrimonio forestale regionale”

“L’Ordine degli Agronomi e Forestali di Avellino ha sempre contribuito al dibattito per l’aggiornamento della legge n. 11/96 in una versione più nuova e sostenibile, a partire dal convegno di Agropoli nel 2014. Abbiamo invitato la Regione a chiarire meglio le competenze del direttore di cantiere forestale benché siano riportate nell’art.46  del Regolamento. Il direttore di cantiere forestale  dovrà essere individuato tra soggetti di comprovata competenza professionale. Tenendo conto delle attività che dovrà svolgere e  abbia almeno le medesime competenze del  redattore del progetto”.

È quanto ha affermato Ciro Picariello presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Avellino nell’ambito del convegno su “Regolamento di tutela sostenibile del patrimonio forestale regionale. Condizioni e procedure autorizzative: Piani di gestione Forestale e utilizzazioni boschive”. L’incontro si è svolto a Montella presso Villa De Marco.

Ad aprire i lavori Gelsomino Centanni, sindaco di Calabritto e presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto. Al tavolo dei relatori Fabio Guerriero direttore del Parco regionale dei Monti Picentini e Albero Mattia agronomo e responsabile del P.O. UOD Ufficio Centrale Foreste e Caccia che ha illustrato con competenza e professionalità i principali aspetti del  regolamento. Mentre gli agronomi Francesco Guerriero, responsabile P.O. UOD ufficio Territoriale della Provincia di Avellino e Gerardo Bruno, responsabile del settore Forestazione della Comunità Montana Terminio Cervialto, hanno affrontato con lucidità e professionalità aspetti pratici applicativi del regolamento.

Successivamente un gruppo di iscritti all’ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali hanno relazionato su una serie di proposte di modifica al regolamento regionale vigente sia sulle procedure autorizzative che sulla direzione di cantiere forestale. Si sono dedicati con molta passione ed abnegazione i dottori agronomi e forestali Salvatore Moscariello, Angelo Ceres, Erminio Luce coordinati dal dottore forestale Salvante Roberto che ha anche illustrato le modifiche proposte durante il convegno.