Tonia De Giuseppe Premio Ecole Instrument de Paix Italia 2019
“Novità Didattica” è stato assegnato dalla giuria dell’ONG Ecole Instument de Paix al volume “Flipped Inclusion” di Tonia de Giuseppe. La Giuria del Premio“ Novità Didattica ”
dell’ ONG E.I.P. Italia Scuola Strumento di Pace ha scelto tra la rosa dei libri
pervenuti per l’ edizione 2019 del Premio, il volume “Flipped Inclusion ”
di Tonia De Giuseppe (Unisa) L’impegno della Giuria dell’ Associazione
E.I.P Italia è volto ogni anno a segnalare agli educatori e opera tori della scuola e della
formazione, in armonia con il 1° principio di Universale di educazione civica, “ La scuola è
al servizio dell’ umanità” formulato da Jean Piaget e Jacques Muhlethaler, fondatori dell’
Associazione, opere che rappresentino un significativo contributo all’ innovazione
didattica e pedagogica. Il Volume di Tonia de Giuseppe rappresenta e documenta, in
modo esemplare, la possibilità di operare interventi didattici inclusivi nei processi di
insegnamento/apprendimento sempre più caratterizzati da dinamiche imprevedibili di
contesto. La ricerca evidenzia la necessità di una lettura della complessità attraverso l’
analisi della fluidità dinamica degli eventi che mette in gioco l’ educazione al controllo delle
emozioni, non solo la valutazione degli aspetti cognitivi e valoriali. Di grande
interesse la conclusione della ricerca che tende a dimostrare come la “Flipped Inclusion”
rappresenti una sfida per gestire la formazione inclusiva continua e l’ innovazione
tecnologica.

 

Tonia de Giuseppe: Dottore di ricerca (PhD) in ” Scienze del linguaggio, della Società, della Politica e dell’Educazione.  Docente a tempo indeterminato Ministero Pubblica Istruzione dal 1991-concorco pubblico per esami. Titolare presso il CPIA Centro Territoriale per l’educazione e la Formazione in età adulta di AVELLINO- BENEVENTO- Funzione strumentale in aree 1-2-3-4. In Distacco Miur nel ruolo di monitoraggio e coordinamento territoriale di progetti regionali ed europei per la Regione Campania Assessorato Istruzione, Formazione e Lavoro, a.a.2009/10. Laureata in Scienze Pedagogiche presso l’Università “G- D’Annunzio di Chieti Master mediterraneo per i diritti umani e la democrazia Sotto gli auspici della Commissione Europea, “Società civile mediterranea, diritti umani e globalizzazione” Università di Malta in collaborazione con Polo delle Scienze umane e sociali Università Federico di Napoli C.E.S.D.U. – Centro euromediterraneo per gli studi giuridici e i diritti umani; Master in“Approfondimenti professionali ed il formatore”- Università di Chieti; Corso di Perfezionamento e aggiornamento professionale “Didattica dell’ italiano lingua seconda per adulti”- Università “L’Orientale” di Napoli Percorsi Abilitanti Speciali -Classe di concorso A036; Attività di ricerca in ambito universitario:  FARB 2014- Progetto di ricerca presso l’Università di Salerno, dal titolo: Empatia, differenze e perspective taking: proposte metodologiche per una didattica inclusiva;  FARB 2014 – Progetto di ricerca presso l’Università Salerno, dal titolo: Flipped inclusion sperimentazione didattica dell’aula aumentata… per una didattica inclusiva. Certificazioni linguistiche LIVELLO B2 – Certificazioni informatiche conseguite: Eipass.