Domani partiranno i lavori di rifacimento della condotta idrica e del manto stradale in via Pagliara Vecchia-San Simeone a Gesualdo. «Siamo riusciti a impiegare una somma per riqualificare un’area rimasta per troppo tempo abbandonata – ha commentato il Sindaco  Edgardo Pesiri -. Mantenendo una promessa fatta, avvieremo la posa in opera di una nuova tubazione dell’Alto Calore e provvederemo ad asfaltare la strada, ormai dissestata. In più, faremo in modo di predisporre gli allacci per l’illuminazione pubblica in modo da non dover, in seguito, rifare l’asfalto».

La strada interessata dai lavori verrà chiusa dalle ore 7 alle 18 per 15 giorni lavorativi a partire dal 21 ottobre. «Il cantiere in questione è il primo di una lunga serie di lavori pubblici che vedranno Gesualdo al centro di una significativa operazione di valorizzazione dell’intera cittadina, su più fronti – ha aggiunto Andrea Petruzzo, assessore ai Lavori Pubblici -. Ringraziamo l’Ufficio tecnico per l’impegno profuso e per aver consentito di avviare i lavori in tempi brevi».