L’Avellino giocherà in anticipo, domani sera, sabato, ore 20:45, contro il Catanzaro, in Calabria. La squadra di Eziolino Capuano è alla ricerca del riscatto dopo la sconfitta interna contro la Reggina che ha lasciato l’amaro in bocca a causa delle numerose proteste dei bianco verdi su alcuni episodi dubbi a sfavore della squadra irpina. Proteste che hanno poi causato la squalifica del DS Di Somma. Capuano, da buon motivatore, promuove i suoi ragazzi: “Sono orgoglioso della prestazione e dei ragazzi contro la Reggina. Noi pensiamo a giocare a calcio, se il direttore Taibi dice che c’era un rigore a loro favore e che hanno strameritato di vincere vuol dire che come spesso accade per la tensione non ha visto la partita e gli hanno riportato male. Rimango sbigottito che un dirigente di tale spessore possa dire cose simili.”. Poi il tecnico si lascia ad una polemica, ulteriore contro l’arbitro: “Se poi l’arbitro è il flop di tutti e tre i gironi…!” e sottolinea: “Il salvataggio sulla linea l’ha fatto la Reggina, il palo l’abbiamo colto noi, il miracolo l’ha fatto Guarna. Checché ne dica abbiamo subito uno dei peggiori scippi della storia recente“

Ora tocca al Catanzaro: “Sono sereno, mi aspetto sempre di meglio da questi ragazzi. Poi mercoledì, contro la Cavese, ci giocheremo il passaggio turno in Coppa Italia”. E sulla squadra calabrese: “Il Catanzaro è in difficoltà, era partito per vincere il campionato. Andremo con la solita umiltà sperando di portare a casa una prestazione e soprattutto un risultato importante. Un Avellino aggressivo, in avanti, senza fasi di rinculo, cercheremo di tenerli lontani dalla nostra porta, andandoli ad accorciare. Loro hanno grande qualità in attacco. Non andremo ad aspettarli, altrimenti subiremo il gol. Tutte le prestazioni fatte da noi sono state in crescendo. Abbiamo delle deficienze con squadre tecnicamente più forti ma l’atteggiamento diventa fondamentale. Il Catanzaro è una tigre ferita. E’ molto più difficile da affrontare rispetto ad una tigre sana. Affrontiamo la peggiore squadra da affrontare in questo momento, vorranno sicuramente svoltare“.