“E’ necessaria una verifica delle strutture pubbliche”. La consigliera comunale Tonia Lanzetta chiede risposte all’amministrazione Torquato.

«Era il 16 agosto del 2018 quando formalizzai una richiesta al sindaco affinché attraverso gli uffici preposti predisponesse una verifica delle strutture pubbliche di competenza comunale, ovvero di interesse pubblico,al fine di garantire la pubblica sicurezza e la incolumità dei cittadini».

Così Tonia Lanzetta, consigliere comunale di opposizione a Nocera Inferiore, chiede chiarezza sulle strutture pubbliche.

«Da diversi anni assistiamo a fenomeni di pioggia intensa, che mettono a dura prova anche le strutture pubbliche, ma questi eventi non devono essere bollati sempre e solo come straordinari, ma devono essere affrontati per tempo e con una maggiore attenzione al patrimonio comunale in ragione della sua pubblica fruibilità.

I crolli e l’evidente condizione precaria della Collina del Parco sono il campanello d’allarme su una situazione di precarietà della struttura più bella che possiede la città di Nocera Inferiore, che doveva essere polo di attrazione di un importante evento natalizio, fino alla scandaloso epilogo dei mercatini.

Oggi è lecito chiedersi se effettivamente tutte le condizioni di agibilità per l’uso della collina del parco, del Palazzo Fienga e del castello medioevale siano rispettate».

Una situazione allarmante su cui il consigliere comunale Tonia Lanzetta chiede risposte all’amministrazione Torquato.

«Tra le tante priorità di una comunità, un posto importante merita la conservazione della memoria; ciò è realizzabile anche attraverso la cura del proprio patrimonio architettonico, artistico e naturalistico. Il castello ed il Palazzo Fienga meritano una discussione più ampia e pubblica sul loro destino, porterò l’argomento in Consiglio comunale», conclude Tonia Lanzetta.

Altre notizie su TgNewsTV