Nel mondo 1 bambino ogni 10 nasce prematuro, vale a dire prima del termine; si tratta di soggetti più fragili che necessitano di cure specifiche e attrezzature cliniche complesse e appropriate. A loro è dedicata la Giornata Mondiale del Prematuro che si celebra in tutto il mondo domenica 17 novembre con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi che una nascita prematura comporta, informare sulle strategie di prevenzione e promuovere la ricerca scientifica sull’identificazione delle cause insieme a una cultura attenta al bambino e alle famiglie.

Il Comune di Sturno e quello di Frigento aderiscono all’iniziativa, la Chiesa di San Michele Arcangelo, a Sturno,  e il Monumento ai Caduti con i Giardini Pensili, a Frigento,  si illumineranno di viola a cominciare dalle ore 18.00 di domenica 17 novembre.