Tra le proteste di un Eziolino Capuano infuriatissimo contro la terna arbitrale, la gara di Coppa Italia tra ll’Avellino e la Ternana finisce con il risultato di 1 a 0 per le fere.

La squadra di Gallo accede ai quarti di Coppa Italia di Lega Pro con un gol di Nesta.

Sette defezioni e turnover per la squadra umbra. Fuori Celli, Mammarella, Partipilo, Proietti, Repossi, Suagher, Torromino. L’Avellino, invece, fa un semplice turnover, con gli ‘assenti’ tra gli undici titolari, in panchina. Le squadre si schierano a specchio con un 3-5-2.

Al 4’ Celjack dalla desta in area per Charpentier, l’attaccante in semirovesciata trova pronto Marcone che blocca senza grossi problemi. L’Avellino parte bene e in fase iniziale è più attiva in fase offensiva, al 7’ Karic al tiro da poco fuori area, il cui tiro a giro è di poco a lato. Ancora Avellino al 18’ con Di Paolantonio da lontanissimo palla debole e centrale. Tre minuti dopo è ancora Avellino con De Marco dal vertice destro, il tiro è alto. 26’ Ternana pericolosissima, cross di Niosi, Abibi esce, ma non interviene, Vantaggiato di testa manda la palla addosso al portiere irpino. Cambiano gli esterni per le fere, Furlan e Parodi si scambiano la fascia. Alla mezz’ora, i rossoverdi diventano padroni del gioco, al 33’ il tiro di Furlan è di poco fuori. In ripartenza, gli irpini ci provano da lontano con Silvestri, al 36’, tiro centrale. Ancora Di Paolantonio, per i padroni di casa da fuori, al 37’, palla ancora alta. Nella ripresa la squadra umbra parte bene, mette in difficoltà la squadra di Capuano con ritmi alti. 54’ confusione in area irpina, Vantaggiato al tiro finale, un muro biancoverde evita la rete. Il pericolo scampato scuote l’Avellino che riprende il dominio territoriale. Gara più equilibrata. Damiani per le fere al tiro in diagonale da fuori, (63’) palla di pochissimo fuori. Vantaggiato al 68’ calcia a rete, gol annullato, è in fuorigioco. Scambio Micovschi – Karic al 74’, per i lupi, sul tiro di Karic la palla è di pochissimo alta. Cambio campo e occasionissima per le fere, Nesta al tiro dal vertice destro è di poco a lato.  Il gol della Ternana arriva al 83’, lancio in area nel corridoio per Defendi il tiro è respinto da Abibi, interviene Nesta che insacca. All’89’ gran tiro di Di Paolantonio da fuori, il tiro della disperazione biancoverde è deviato in angolo da Marcone. Poca cosa, invece, la rovesciata di Charpentier in area, l’estremo difensore umbro blocca senza difficoltà Avellino in avanti, nella ‘disperazione, 91’ Micovschi arriva in area tutto solo, il tiro che scavalca il portiere è debole e un difensore libera. Un minuto dopo Charpentier insacca di testa, il primo assistente dell’arbitro, annulla per fuorigioco (molto dubbio), tra le proteste fortissime dei giocatori di casa. La Ternana passa il turno e nei quarti affronterà il Siena.

AVELLINO-TERNANA 0-1

Marcatori: 83’ Nesta (T)

AVELLINO (3-5-2): Abibi 5,5; Njie 6, Zullo 6, Laezza 5,5 (55’ Illanes 5); Celjak sv (14’ pt Silvestri 5,5), Di Paolantonio 6, De Marco 5,5, Parisi 5,5, Micovschi 6; Charpentier 6, Karic 6 (76’ Rossetti sv). A disp.: Tonti, Pizzella, Palmisano, Morero, Albadoro, Alfageme, Carbonelli, Evangelista, Petrucci. All. Ezio Capuano 6

TERNANA (3-5-2): Marcone 6; Diakité 6 (56’ Bergamelli 5,5), Russo 6, Sini 6; Parodi 6,5, Defendi 6,5, Salzano 6 (64’ Palumbo 5,5), Damiani 5,5 (64’ Paghera 5,5), Furlan 6 (69’ Marilungo 5,5); Niosi 6,5 (69’ Nesta 7), Vantaggiato 6. A disp.: Tozzo, Iannarilli, Ferrante, Mucciante, Onesti. All. Fabio Gallo 6

Arbitro Valerio Maranesi di Ciampino 5 (assistenti Veronica Vettoral di Latina e Emanuele De Angelis di Roma 2)

Ammoniti: Russo (T), Palumbo (T), Paghera (T), Parodi (T)

Angoli: 3-4

Recupero: 1’ pt; 5’ st

Note: Spettatori paganti 883 per un incasso complessivo di euro 4.694. Espulso Albadoro (A) dalla panchina per proteste