Eccellenza,Girone B 2019, Audax Cervinara – Grotta, domenica pomeriggio

328

Eccellenza Girone B 2019,Domenica pomeriggio il Grotta è atteso a Cervinara, dove affronterà l’Audax per una partita dai mille significati.

Intanto è uno dei derby del campionato di Eccellenza dove, al primo anno, i giallorossi si stanno comportando in modo onorevole.

Sono agganciati alla zona play off ma l’obiettivo della società, per il momento, è quello di restare nella categoria.

Poi, ovviamente, non si tirerà indietro se ci sarà da lottare per un posto nella serie superiore.

E, poi, quello della prossima giornata di campionato sarà emozionante anche per il mister del Grotta, Pasquale Iuliano, torna sul campo che lo ha visto protagonista, in panchina, negli anni scorsi.

Cervinara è pronta ad accoglierlo con il dovuto rispetto.

Infine, il derby sarà l’occasione per vedere all’opera i nuovi acquisti ufitani.

Primo fra tutti il terzino fluidificante Domenico Mustone che, praticamente, torna a casa, visto che è un grottese doc, reduce dal campionato giocato con il Gelbison inserire D.

Insieme a lui sono arrivati l’argentino Manuel Castro, sempre per rinforzare il reparto arretrato e Antonio Pugliese, un altro ex che torna a calcare l’erba sintetica del”Romano”.

Originario di Sturno, è un’ala abbastanza veloce che fa del dribbling la sua arma migliore. E che, perciò, può creare la superiorità numerica quando il Grotta supera la metà avversaria.

Non indosseranno più i colori giallorossi, invece, Arzeo, Fiorillo e Cioffi. “Ma sono state scelte individuali, a parte la prima-dice Iuliano”.Mentre per l’attaccante, che ha lasciato un buon ricordo tra i tifosi del Grotta, e Arzeo”sono voluto andare via” per Fiorillo, invece, si è trattato di un problema di ambientamento ed è stata una scelta presa da entrambe le parti”.

Ma il mister chiede, a questo punto, ancora un attaccante.

I grottesi, infatti, dall’inizio del campionato hanno dovuto adeguarsi ai mezzi a disposizione.

“Ci siamo adattati-continua Iuliano-perché abbiamo scelto di giocare con l’attacco piccolo”.

Con Russolillo e Volzone, non proprio due giganti. Ma, forse, questa è stata la novità della squadra impostata da Iuliano.

Un bel gioco palla a terra, tutto di prima, è piaciuto ai tifosi sugli spalti del”Romano “.”Ma l’attaccante ci vuole-ripete Iuliano”. Uno che, insomma, la butta dentro ancora più spesso. Per questo il patron Mauro Piccolo si sta muovendo sul mercato invernale.

Due nomi su tutti: Maggio, ma è più una suggestione, oppure il centravanti dell’Eclanese, Francesco Cataruozzolo, che sarebbe un bomber di ritorno. Per la partita con l’Audax, come detto, Iuliano ha intenzione di schierare dal primo minuto Mustone.

“È stato fermo, non è in condizione, ma domenica giocherà. Esterno basso a sinistra. Sarà importante la sua esperienza maturata nei campi di serie D”.

E, sicuramente, darà il massimo, come del resto lo stesso Mustone ha detto nella sua prima intervista da giallorosso, come solo i locali fanno.

Giancarlo Vitale

Leggi su TgNewsTV