Gesualdo-Lions Mons Militum 0-2, gli ospiti vincono e raggiungono il Solofra al secondo posto

30

Il Campionato di Promozione girone C è una questione per tre squadre:il Saviano , il Solofra e la squadra di Montemiletto. La capolista a quota 46, le altre due rincorrono a 6 punti sotto.

Il Lions Mons Militum ha sofferto molto per battere allo Stadio “Pugliese” il Gesualdo. Parita equilibrata fra le due squadre all’inizio, l’equilibrio lo rompono gli ospiti con il gol di Castiello al 23’: vola sulla destra Del Sorbo che crossa, l’attaccante di testa da pochi passi supera Gubitoso. Nel primo tempo, occasionissima per il Gesualdo al 37’: lungo cross e Samba di testa colpisce bene ma il portiere ospite si salva bloccando. I padroni di casa, nel frattempo, erano rimasti in dieci per l’espulsione di D’Adamo colpevole di aver calciato la palla a gioco fermo colpendo un avversario a terra. Prima del finire, ancora ospiti pericolosi su punizione, Stellato calcia ma centralmente, facile per Gubitoso.

Nella ripresa, all’inizio occasione per Garzone di testa ma ancora Gubitoso salva il risultato. Contestatissima, al 20’, la decisione dell’arbitro di non fischiare un rigore su Starita sgambettato in area. I locali hanno reclamato a lungo ma inutilmente. Sul finire con il Gesualdo proteso in attacco, diverse occasioni per gli ospiti: al 30’ Castiello entra in area , calcia ma Gubitoso blocca, bravo ancora il portiere cinque minuti dopo ancora su Castiello questa volta colpisce bene di testa ma il portiere si salva. Occasionissima per il raddoppio al 45’: Dau Dudu lanciato , si presenta solo davanti a Gubitoso che respinge il tiro ma il portiere nulla può a tempo scaduto, Dau Dudu sulla sinistra si invola, crossa e Carpenito di testa deposita in rete.

Il Gesualdo continua nella sua striscia negativa e resta nella zona rossa, gli ospiti credono ancora nella vittoria finale del torneo. I padroni di casa hanno fronteggiato bene l’avversario, peccato per aver creato poco. Non ha brillato troppo Grillo, Samba, Starita e Riefoli hanno cercato di rendersi pericolosi ma non hanno mai impensierito il portiere avversario.