Avellino Calcio: Non basta l’estro di Capuano, a Catania i lupi si illudono e poi incassano 3 gol

55
Catania Avellino

L’Avellino, nonostante i problemi di formazione e i ‘miracoli’ di Capuano nel mettere in campo gli uomini giusti, esce ancora una volta sconfitta. Al Cibali di Catania, gli etnei si impongono per 3 a 1. Non inganni però il risultato finale: la squadra irpina, dopo un primo tempo alla camomilla, con poche ripartenze e aver scampato il pericolo su un colpo di testa di Mbende (33’), con Tonti bravissimo a mettere in angolo, insacca al 39’ con Zullo, doppio tiro sotto porta, il gol dell’1 a 0 su cross di Di Paolantonio. Al 45’, però, la squadra di Lucarelli perviene al pareggio sempre con un doppio tocco sotto porta di Curiale su passaggio di Biondi dalla destra. La ripresa vede un Avellino diverso rispetto al primo tempo, più offensivo e più veloce nelle ripartenze, tanto da creare problemi alla difesa di casa con Izzillo (48’), neo acquisto, Di Paolantonio (56’) e con Micovschi al 61’. In tutte e tre le occasioni la palla è di pochissimo fuori. Al 79’ Silvestri per i rossoblù impegna Tonti con un colpo di testa con palla che finisce in angolo. La trattenuta di Morero in area su Esposito al 83’ causa il rigore che Sarno dagli undici metri non sbaglia (2-1) ed è lo stesso attaccante che al 93’ insacca per il 3 a 1 finale dopo una triangolazione con Barisic.

Nel dopo gara, Capuano, oltre a recriminare per un ‘rigore inesistente’, lancia frecciatine alla società per la mancanza di un attaccante atteso da un mese e che non può continuare a giocare con chi “in avanti non riesce neanche a trattenere una palla”.

TERAMO – CATANIA 3-1
Marcatori: 39’ Zullo (A), 45’ Curiale (C), 83’ rig. e 93’ Sarno (C)
TERAMO (4-2-3-1): Furlan 6,5; Calapai 6,5, Mbende 7, Silvestri 7, Pinto 6,5; Rizzo 6,5, Biagianti 6,5 (69’ Vicente 6,5); Biondi 6,5 (46’ Sarno 7,5), Curcio, 6,5 (55’ Mazzarani 6), Di Molfetta 6,5 (69’ Esposito 6,5); Curiale 6,5 (46’ Barisic 6,5). A disp.: Martinez, Pino, Marchese, Di Grazia, Frisenna, Manneh, Distefano. All. Cristiano Lucarelli 7
AVELLINO (3-5-2): Tonti 5,5; Illanes 5,5, Zullo 6, Bertolo 5,5 (46’ Rossetti 5); Celjak sv (14’ Izzillo 6, 70’ Morero 4,5), Laezza 6, Di Paolantonio 6, De Marco 6 (84’ Albadoro sv), Parisi 5,5; Micovschi 5,5, Alfageme 5. A disp.: Pizzella, Njie, Russo, Acampora, Evangelista. All. Ezio Capuano 6
Arbitro sig. Daniele Paterna di Teramo 6 (assistenti Giulio Basile di Chieti e Giuseppe Di Giacinto di Teramo)
Ammoniti: Curiale (C), Izzillo (A), all. Lucarelli (C), Biagianti (C), all. Capuano (A), Mazzarani (C), Silvestri (C), Laezza (A), Alfageme (A), Esposito (C)
Angoli: 8 a 2
Recupero: 3’ pt; 4’ st
Note: All’81’ espulso Parisi per proteste.