Grottaminarda: I Red Lions disertano la trasferta di campionato ad Ariano

197

Grottaminarda. Il derby dell’Ufita, due squadre che possono contendersi, almeno, l’ingresso ai play off del campionato. Ariano – Grotta, al Renzulli domenica pomeriggio, campionato di Eccellenza girone B, sarà una grande giornata di sport. Ci sono tutti i presupposti. Meno uno. Perché i tifosi ospiti si troveranno costretti a sostenere i giallorossi di mister Iuliano soltanto in poche decine. Infatti, sono stati riservati a loro, società e dirigenza compresa, soltanto 50 biglietti. I Red Lions, il gruppo ultrà del Grotta, ha per questo emanato un comunicato. Per dire che”non saremo presenti all’interno del Renzulli “. I tifosi giallorossi, inoltre, scrivono:” Riteniamo semplicemente ridicolo che, in uno stadio dotato di un settore ospiti tra i più grossi della categoria, capace di contenere circa mille persone, si riduca l’agibilità a poche decine di spettatori senza motivo. Togliendo la possibilità a tutti i tifosi di seguire la partita”. I Red Lions, che sono sempre dell’idea”di contrastare decreti e leggi che limitano le libertà e la passione dei tifosi”sottolineano come, la loro decisione, sia”totalmente a tutela della tifoseria grottese”. Invitata “a restare a casa, nel rispetto di ogni singolo innamorato che ogni settimana macina chilometri” per sostenere la propria squadra. Anche perché non sono disposti “a regalare inytilivDaspo a chi, di questi provvedimenti, ne fa una trappola confezionata ad hoc per reprimere una passione che non avrà mai fine”.

Giancarlo Vitale