Il SID parte a Gesualdo e Sturno con altre due iniziative: ”Ti diamo una mano”, “Come a casa tua”

178

La Cooperativa SID, con l’iniziativa ”Resta a casa- Al tuo pasto ci pensiamo noi”, offre per le persone più esposte al Coronavirus (over 65, disabili, persone sole in autotutela domiciliare) un pasto a domicilio. Bisogna chiamare entro le 12.00 del giorno precedente, ai numeri:

Tel. fisso- 0825/448003 Cell.- 338/2063114 per i residenti del Comune di Sturno,

il 3773194077 per i residenti del Comune di Gesualdo.

I pasti sono consegnati a domicilio dalla Pubblica Assistenza.

Il SID, in collaborazione del Comune di Sturno e Gesualdo, si fa promotore di altre due iniziative: ”Ti diamo una mano”, “Come a casa tua”.

Chiamando sempre gli stessi numeri, nel caso di sospetto Covid, con sintomi che fanno pensare di essere stati contagiati, operatori qualificati interverranno a domicilio delle persone che ne fanno richiesta con tutte le strumentazioni richieste, queste persone saranno esaminate, giornalmente sarà verificata la temperatura, l’ossigenazione del sangue per seguire l’evoluzione del caso.

“Come a casa tua”, invece, vuole venire incontro a tutti quelli che, posti in quarantena, non hanno alloggi protetti, luoghi idonei in casa con il rischio di contagiare i familiari. Queste persone, con il contributo del Comuni, facendone richiesta, saranno alloggiate in B&B con i quali si è sottoscritta una convenzione.