Alaia: “La Cooperativa “La Musa” e “Althea”, esempi di strutture con elevati standard di professionalità e prevenzione”

600

“Venti pazienti e ventuno dipendenti tutti negativi al test per il Covid 19 nella Cooperativa “La Musa” di Aiello e 40 negativi tra degenti e collaboratori nella Rsa Althea di Avellino: è un’altra buona notizia per le strutture e le residenze sanitarie irpine che dimostra quanto la prevenzione e il mantenimento di elevati standard di professionalità siano fondamentali per combattere il contagio da coronavirus.” Lo afferma Enzo Alaia, vice presidente della Commissione sanità del Consiglio regionale, che commenta così l’esito dei test effettuati presso le Cooperative “La Musa”, residenza socio sanitaria per persone con disagio psichico di Aiello del Sabato, e Althea, RSA per l’assistenza ad anziani e disabili di Avellino.

“Dopo l’esito su Villa Clementina a Volturara Irpinia – aggiunge Alaia – anche nella Cooperativa “La Musa” di Salvatore Ercolino e Arcangelo Velli, e nella Cooperativa ‘Althea’ non risultano casi di contagio da Covid 19. Ciò a riprova di come ci siano Residenze che già prima dell’emergenza operavano nell’assoluto rispetto delle prescrizioni igienico sanitarie e che, a maggior ragione in questa fase emergenziale, sanno assicurare elevati standard di prevenzione.”

“Se a questo si aggiunge l’assoluto rispetto delle prescrizioni delle autorità sanitarie e della Regione – chiude Alaia – è facile tenere lontano questo virus così subdolo e pericoloso per chiunque.”