Ariano Irpino scompare dal decreto Rilancio che assegna i fondi alle zone rosse. Luigi di Maio chiede che siano assegnati a tutti i Comuni divenuti “zona rossa” durante l’emergenza Coronavirus

599

Ariano Irpino scompare dal decreto Rilancio che assegna i fondi alle zone rosse. Luigi di Maio chiede che siano assegnati a tutti i Comuni divenuti “zona rossa” durante l’emergenza Coronavirus

Roma. Sulla esclusione della città di Ariano Irpino dai fondi del decreto Rilancio, 200 milioni di euro, alle zone rosse, dopo che in un primo momento era stata inserita, grazie anche all’operato dell’onorevole Generoso Maraia, del Movimento 5 Stelle, per poi inspiegabilmente scomparire subito dopo, interviene il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Come ha giustamente sottolineato il deputato Generoso Maraia-ha dichiarato all’ANSA-penso che sia doveroso intervenire, durante la conversione in Parlamento del ddl” Rilancio”, per correggere la norma sui fondi destinati ai Comuni colpiti dal Covid. Invece di limitarla-ha proseguito il leader dei 5 Stelle-ai Comuni di cinque province, bisogna estendere i fondi a tutti i Comuni diventati zona rossa durante questa pandemia”.

Giancarlo Vitale