12 luglio 1962 i Rolling Stones salirono per la prima volta sul palco

88

Ebbene sì, oggi alla luce dei loro 58 anni di carriera, ampiamente vissuti e tuttora in attività, ci si dimentica che anche per i Rolling Stones è esistita una gavetta, un inizio, i primi contratti, il primo pubblico, forse i primi timori. Fatto sta che il 12 luglio 1969 salirono sul palco per la prima volta. Ad ospitare la loro prima esibizione il Marquee Club di Londra, scritturati dal patron del locale, Harold Pendleton, per suonare con Alexis Korner nel programma Jazz Club della BBC. Tutto è nato lì. E poco tempo dopo, la band iniziò il loro primo tour nel Regno Unito, che chiamarono tour “Training Ground”, proprio perché anche per loro alle prime esperienze era una sorta di allenamento, di training. Il mio consiglio e di leggere la biografia del gruppo perché è davvero affascinante.

La band era formata da Mick JaggerKeith RichardsBrian Jones (che si faceva chiamare Elmo Lewis ed era il leader originale del gruppo. ), Dick TaylorIan Stewart e Mick Avory. Una curiosità invece che riguarda la scelta del loro nome ormai arci noto in ogni piega del nostro continente, ROLLING STONE era il titolo di una canzone blues cantata da Muddy Waters, artista di cui Keith Richards era un grande fan. E forse proprio per omaggiarlo un suo brano venne inserito nella scaletta della serata d’esordio, “I’m a hoochie coochie man”. Una scaletta che si dice sia stata composta da 16 brani, tutti firmati ovviamente dal altri musicisti allora molto noti tra cui Chuck Berry e Fast Domino e già da questa prima scelta si può capire quale poi sarebbe stato il mood e il loro sound.