Il vicecoordinatore provinciale Antonio Caiazza sulla situazione di Mirabella Eclano

278
Autonomi e Partite Iva

Il vicecoordinatore provinciale Antonio Caiazza sulla situazione di Mirabella Eclano

Ad ogni pioggia a Mirabella Eclano, in alcune strade vengono a crearsi fiumi di fango e detriti.

Il tutto comporta disagio e pericolo per chi transita sulle strade e per i residenti di tale zona.

Le strade interessate sono a ridosso del campo sportivo e del cimitero in particolare Contrada Perrotta e Via Pomice, dove gli abitanti sono all’esasperazione, dopo tante richieste di mettere in sicurezza la zona, con mancata risposta sia dal comune di Mirabella Eclano e sia dall’ente provinciale di Avellino.

In alcuni casi si limitano a togliere un po’ del fango formato, con un lavoro mediocre suscitando l’ira dei residenti.

La situazione è comune in tante altre strade della cittadina Eclanese.

Invito l’ufficio tecnico del comune di Mirabella Eclano nella persona del dottor ingegnere Antonio Masciola a prendere provvedimenti tecnicamente adeguati a risolvere i problemi di pericolo e disagio ai cittadini.

Nello stesso momento invito il dirigente alla viabilità della provincia di Avellino, ingegnere Antonio Marro, a mettere in sicurezza i tratti provinciali interessati dagli allagamenti nel comune eclanese.

Il movimento noi autonomi e partite iva sempre al fianco del territorio e al fianco dei cittadini.

Antonio Caiazza

Leggi su TgNewsTV