La maggioranza perde pezzi, Ferrentino: «Le denunce dei consiglieri fuoriusciti sono inquietanti, il sindaco chiarisca o prenderemo atto che ha fallito»

236

La maggioranza perde pezzi, Ferrentino: «Le denunce dei consiglieri fuoriusciti sono inquietanti, il sindaco chiarisca o prenderemo atto che ha fallito»

 

«Prendiamo atto del dato politico che emerge dalla fuoriuscita dei consiglieri di maggioranza,  costituito dalla generale forte disapprovazione dell’attività e del modus operandi del sindaco». L’affondo è di Raffaella Ferrentino, leader del movimento Legalità e Trasparenza a Nocera Superiore. «Erano mesi che denunciavamo un’inerzia amministrativa della giunta e l’assoluta carenza di programmazione – dichiara Ferrentino – Le denunce dei consiglieri di maggioranza sono alquanto inquietanti. Il percorso dell’amministrazione pone altrettanto inquietanti interrogativi sul futuro dei cittadini e del nostro Comune. I consiglieri parlano di assenza di condivisione e collegialità nelle scelte operate dal sindaco. Strano, considerato che gli atti ufficiali parlano d’altro». Quindi la richiesta a sindaco e maggioranza: «Serve un immediato chiarimento affinché si scongiuri, prima possibile, il rischio di deriva. Un paese allo stremo, cui le politiche del “dico ma non faccio”  non sono salutari e, per noi, ormai non più accettabili. È arrivato il momento di far prevalere gli interessi del paese attraverso un rilancio serio dell’attività amministrativa con persone competenti, per non esser costretti a registrare il fallimento di una coalizione politica che sta dimostrando uno scarso impegno civile e politico. I cittadini nocerini meritano una efficiente ed operosa amministrazione comunale che traghetti il paese verso la modernità e lo sviluppo economico, sociale e culturale».