Viterbese-Avellino 0-1, decide nel finale Santo D’Angelo

225

Una vittoria in pieno recupero nella prima gara ufficiale del nuovo campionato dell’Avellino contro la Viterbese. Gol decisivo nel finale di Santo D’Angelo intervenuto  con una deviazione di testa vincente su  calcio di punizione dalla destra battuta da Tito.

I padroni di ci provano subito, Menghi con una pericolosa conclusione a giro che finisce fuori d’un soffio. L’Avellino resta compatto nei primi minuti, poi si fa vedere al 12′ con Ciancio, conclusione però senza troppe pretese. Il primo ammonito della partita è Burgio nell’Avellino per un fallo commesso ai danni di Simonelli. C’è un ammonito anche nella Viterbese con Bensaja che viene sanzionato per un intervento in ritardo a centrocampo, poi al 34′ Avellino in avanti e su in tiro respinto di Maniero, Bernardotto sembra pronto ad arrivare alla conclusione a colpo sicuro, trovando però un intervento in scivolata di Baschirotto assolutamente provvidenziale. Si gioca sotto una pioggia battente allo stadio Rocchi, ritmi bassi.

La ripresa parte e al 4′ Marco Silvestri prende il posto di Bernardotto nell’Avellino. Al 9′ una trattenuta di Rossi proprio su Silvestri costa l’ammonizione all’attaccante della Viterbese, che al 10′ ci prova con una conclusione dal limite di Urso che finisce alta sopra la traversa. Al quarto d’ora punizione con Bensaja che cerca la conclusione di potenza, trovando però la barriera. Al 18′ sostituzione forzata per i padroni di casa, Simonelli infortunato lascia spazio a Falbo. Al 22′ l’Avellino cambia Burgio con Tito. Al 23′ ci prova ancora la Viterbese con un destro di Rossi che non inquadra la porta. Daga sventa una girata di Miceli, al 42′ però Matteo Menghi viene espulso per doppia ammonizione. Gol partita viene realizzato da D’Angelo al 90′: punizione dal versante di destra di Tito, irrompe D’Angelo che di testa schiaccia in rete.

Braglia inizia bene il campionato e adesso altra trasferta a Palermo.

VITERBESE (3-5-2): Daga; Mbende, Bianchi, Baschirotto; Simonelli (17′ st Falbo); Bensaja, Salandria, E. Menghi, Urso (26′ st Sibilia); Bezziccheri, Rossi (36′ st M. Menghi). A disp.: Maraolo, Benvenuti, Ricci, Galardi, Zanon, Macrì, Menghi, Calì. All.: Maurizi.

AVELLINO (3-4-3): Forte; Rocchi, Miceli, L. Silvestri; Burgio (21′ Tito), De Francesco (40′ st Rizzo), D’Angelo, Ciancio (40′ st Adamo); Maniero (40′ st Bruzzo), Santaniello, Bernardotto (3′ st M. Silvestri). A disp.: Pane, Pizzella, Dossena, Nikolic, Mariconda. All. Braglia.

NOTE: Gara a porte chiuse.

ESPULSI: 42′ st M. Menghi (V) per comportamento non regolamentare.

AMMONITI: 15′ pt Burgio (A), 31′ pt Bensaja (V), 8′ st Rossi (V), 35′ st M. Silvestri (A), 39′ st Ciancio (A), 42′ st M. Menghi (V) e 46′ st Falbo (V) per gioco scorretto.

Potrebbe interessarti: https://www.avellinotoday.it/sport/viterbese-avellino-risultato-finale-3-ottobre-2020.html