6.4 C
Comune di Avellino
martedì, Gennaio 19, 2021
Home locale Grottaminarda, il Comitato RECTE: “bilancio…

Grottaminarda, il Comitato RECTE: “bilancio…

103
“Il Comitato Civico Grottese RECTE, nelle persone sottoscritte di Alfonso Cappuccio, Angelo Marino Lo Chiatto e Raffaele Masiello,

PREMESSO

che in data 13 settembre 2020, presso la sala consiliare di Grottaminarda, il consiglio comunale, al punto 1, ha discusso del “Disavanzo di amministrazione derivante dal diverso metodo di calcolo del Fondo crediti di dubbia esigibilità-Rendiconto di gestione 2019-Provvedimento di ripiano ai sensi dell’art.39 – Quater, D.L. n.162/2019“.

TENUTO CONTO

     che nel suddetto Consiglio Comunale, l’assessore al bilancio Virginia Pascucci, ha reso noto di dover ripianare il disavanzo di amministrazione di €1.125.028,75 negli esercizi  2021-2035 per una quota annua di €75.001,92;


CONSIDERATO

che il ripiano di disavanzo è stato approvato con delibera di consiglio n° 14 del 13/09/2020;
che nel corso dell’ultimo consiglio comunale, del 28/12/2020 si è palesata l’esistenza di un decreto ingiuntivo ai danni del Comune di Grottaminarda, che ha causato un debito fuori bilancio di circa 42 mila euro;
che l’ammontare dei debiti fa parte dell’esercizio di bilancio 2021;
che tale debito, inevitabilmente, ricada sulla cittadinanza.

 


        VISTO

che è lapalissiano affermare che l’esercizio di bilancio 2021 parta con un disavanzo totale di circa 117 mila euro;
che le casse comunali, già precedentemente agli eventi di cui sopra, versavano in uno stato poco florido;

 

SI CHIEDE

la restituzione di tutti i compensi legati alle varie cariche ricoperte in seno al consiglio comunale.
Per completezza d’informazione, si ricorda che la somma annuale delle varie indennità di carica ammontano a circa 69.316,44 €, così ripartite:

indennità di Sindaco, Cobino 29.216,16 (prot. 5895 del 10/06/2019)
indennità del Vice-sindaco, Spera 7.232,04  (prot. 5933 del 10/06/2019)
indennità assessore, Cappuccio 13.147,32  (prot. 5766 del 05/06/2019)
indennità assessore, Pascucci 6.573,60 (prot. 5935 del 10/06/2019)
indennità assessore, Grillo 13.147,32 (prot. 5817 del 06/06/2019)

E’ altresì scontato affermare che la restituzione degli emolumenti, permettano un risparmio di circa il 60% della somma di cui sopra, alleggerendo la pressione fiscale a danno dei cittadini.