Airola – Il giovane oboista Salvatore Ruggiero conquista tutti e svetta le classifiche internazionali

145

 

Il giovane oboista Salvatore Ruggiero proveniente dall’Accademia Progetto Musica conquista tutti e svetta le classifiche internazionali: è primo premio assoluto in numerosi concorsi.

Continua a scalare le classifiche dei concorsi internazionali il giovane oboista di Airola Salvatore Ruggiero, allievo dell’Accademia Progetto Musica AcliArteSpettacolo Sannio, posizionandosi sempre ai primi posti nelle competizioni a cui ha partecipato nei mesi scorsi in modalità on line. Ad affiancarlo nelle sue performance il pianista M° Domenico Iadevaia.

Unico italiano in classifica, il dodicenne airolano, primo oboe della JuniorochestraTeen dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Roma e studente dell’I.C. “Vanvitelli” di Airola, ha conquistato il primo premio assoluto al Danubia Talents 3rd “Wiener Klassiker” International Online Music Competition, svoltosi nelle scorse settimane con un punteggio di 99 su 100 per la categoria “A Wind fino a tredici anni”.

Ruggiero ha partecipato con una video performance in cui ha eseguito il Concerto in re minore di Marcello. Il risultato ottenuto gli è valso anche un invito al concerto di gala a Budapest programmato per l’estate prossima, salvo futuri impedimenti a causa dell’emergenza sanitaria.

Stesso riconoscimento alla Rocky Mountain Music Competition di Toronto in Canada per il “Winter Festival Baroque Music”. Il giovane oboista, ancora una volta unico italiano in classifica,  ha ottenuto il Grand Prize assoluto partecipando alla sezione barocca con l’interpretazione del Concerto in La minore di Vivaldi. Anche in questo caso è stato invitato al concerto di gala a Toronto previsto per l’estate.

Ha, poi, ottenuto il primo premio assoluto con 98 punti su 100, alla Gran Metropolitan International Music Competition 2021, dopo aver superato la fase eliminatoria con il Concerto in La minore di Vivaldi e la finale con il Concerto in re minore di Marcello, In questa competizione, che ha visto oltre duecento finalisti provenienti da tutto il mondo, si è confrontato con diversi strumentisti di ogni età.

Primo classificato e unico italiano ancora nella categoria “Young Artist Age 12” per il London Young Musicians con l’esecuzione Concerto in re minore di Marcello.

Ancora Primo Premio al  10° Concorso Internazionale per giovani musicisti  “Città di Massa”, svoltosi a febbraio. L’oboista Salvatore Ruggiero si è posizionato nella categoria “C Wind” con l’ultima sua registrazione del Concerto in re minore di Marcello.

Riconoscimenti che si aggiungono ai numerosi ed  eccellenti  risultati ottenuti nel corso degli ultimi anni e che inorgogliscono il territorio e l’Accademia Progetto Musica AcliArteSpettacolo Sannio dove Ruggiero in tenerissima età ha iniziato la sua formazione, provandosi nelle diverse classi di strumento e nel canto e dove continua a formarsi sotto la guida del M° Salvatore Fucci,  che è riuscito con l’oboe a far esprimere tutte le potenzialità tecniche e artistiche del giovane musicista.  Attualmente Salvatore Ruggiero  perfeziona i suoi studi con il primo oboe dell’Orchestra nazionale di Santa Cecilia, M° Francesco Di Rosa.

L’impegno nello studio, la passione per l’oboe e la vicinanza di docenti qualificati  hanno portato l’oboista airolano a maturare una spiccata competenza e una eccezionale padronanza scenica, riconosciutagli da numerosi musicisti giurati nel corso delle competizioni musicali  a cui ha partecipato. Ottiene, poi, ampio consenso di pubblico nelle  sue esibizioni.