San Giorgio del Sannio – Buste nere e vestiti nella frazione umida, arrivano le multe

1420

I Nogra coadiuveranno nei controlli a tappeto

L’assessore all’Ambiente, Pasquale Mauta, unitamente a tutta la squadra guidata dal sindaco, Mario Pepe, chiede alla cittadinanza “di essere rispettosa nel conferimento delle varie frazioni”.
Pasquale Mauta, Assessore all’Ambiente
La Società B.Service s.r.l., presso cui, il Comune scarica la frazione organica ha inviato una comunicazione all’Ente in cui fa presente che “nei sacchetti della frazione umida vengono rinvenute anche delle buste di plastica nere, vestititi e quant’altro, va conferito nella frazione indifferenziata”.
Le lamentale della ditta appaltatrice del servizio inducono gli amministratori a prendere dei provvedimenti restrittivi nei confronti di coloro che non eseguono correttamente la differenziazione delle varie frazioni.
Pertanto, l’Assessore all’Ambiente, Pasquale Mauta chiede ai cittadini “collaborazione e senso civico. E’ necessario che tutti siano rispettosi delle procedure da seguire per il conferimento della frazione umida e di tutte le atre frazioni.
E’ molto importante che ogni frazione venga depositata singolarmente per evitare di compromettere  il buon funzionamento dei processi legati ad essa. Non è possibile agire in questo modo disattento.
Il deposito della frazione umida deve contenere solo gli scarti di cibo e non altro. E’ importante impegnarsi in una collaborazione concreta e fruttuosa per coadiuvare a mantenere il territorio del nostro paese pulito. Siamo certi che verrà recepita la nostra richiesta di essere attenti nella differenziazione dei rifiuti al fine di evitare di incorrere in sanzioni”.
Intanto saranno dispiegate sul territorio le forze che fanno capo a Luisa Bellieni che scenderà in campo con la sua squadra, Nogra, per controllare il corretto conferimento delle frazioni che dovranno essere depositate e differenziate secondo il calendario settimanale stilato dal Comune.
L’assessore delegato all’Ambiente ha poi seguitato: “I controlli a tappeto saranno eseguiti dai Nogra almeno due volte a settimana a partire da subito e in orario mattutino. Se verranno riscontrate delle anomalie, i Nogra apporranno un adesivo identificativo, attraverso il quale, i cittadini non conformi alle procedure, saranno individuati e multati”.