Il Papavero edizioni presenta “Ritornare in noi stessi”

169

Il Papavero edizioni presenta “Ritornare in noi stessi”, venerdì 12 novembre a Cava dei Tirreni, Palazzo di Città,  nell’ambito della rassegna “Un libro (quasi) al giorno”.

Carica di significato storico, politico, sociale e umano sarà la presentazione del libro “Ritornare in noi stessi”, di Bortolo Belotti della prestigiosa collana “orme della libertà” diretta dall’On. Pier Ernesto Irmici per la casa editrice avellinese guidata da Donatella De Bartolomeis.

Il libro riporta alla luce il discorso pronunciato il 22 Giugno 1921 alla Camera dei Deputati da Bortolo Belotti, uno dei più importanti esponenti politici liberali della prima metà del Novecento confinato a Cava nel periodo 1930-31. È una lucida analisi di quanto stava avvenendo nell’Italia dell’immediato primo dopoguerra e un concreto ragionamento su quanto occorreva fare per realizzare una ripresa economica e un miglioramento sociale in un contesto democratico. È un discorso molto significativo per inquadrare gli anni che sfociarono nel fascismo e, nello stesso tempo, un esempio di grande saggezza, per molti aspetti ancora attuale.

Interverranno il Sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, la Dott.ssa Donata De Bartolomeis, fondatrice e Direttrice della Casa Editrice Il Papavero,  il dott. Pier Ernesto Irmici, Direttore della Collana “Orme della libertà”, di cui fa parte il volume, l’on. Gregorio Fontana, deputato bergamasco e autore della prefazione del libro,  il prof. Luigi Gravagnuolo, il prof. Vittorio Salemme, cultore di storia, il prof. Ivano Sonzogni, di Zogno, storico e maggior biografo di Bortolo Belotti. Le conclusioni saranno tratte dall’Assessore alla Cultura Armando Lamberti. Modererà il prof. Franco Bruno Vitolo.

Per accedere alla Sala è necessario munirsi di green pass e indossare la mascherina come da disposizioni vigenti a seguito dell’emergenza Covid-19