Si chiude il 15 ottobre la selezione di 25 opere da esporre alla ii biennale d’Irpinia

28
Si svolgerà dal 19 al 27 novembre presso il MUCAM di Montella (AV) la II Edizione della “Biennale d’Irpinia – Mostra d’arte contemporanea”, organizzata dall’associazione Atacama aps e curata dall’arch. Stefano Volpe e dal pittore Guglielmo Mattei. Saranno esposte 25 opere pittoriche, scultoree e fotografiche, selezionate a cura di una giuria composta da critici d’arte e curatori.
Il poeta e umanista Giano Anisio (Napoli, 1465 –1540 circa) dedicò al paese irpino di Montella una celebre poesia in Latino il cui incipit recita “Montella et gelidi valete fontes, / et silvae, et nemora alta castanetis“, cioè “Addio Montella e fredde sorgenti, / e selve, e alte foreste di castagni” (da Varia poemata et satyrae, Napoli 1531). Questi due versi sembrano racchiudere – al di là del riferimento diretto al paese citato – l’essenza del paesaggio irpino più autentico, fresco anche d’estate, ricco di acque, fiero del proprio patrimonio boschivo, a cui l’edizione della Biennale è dedicata.
Per iscriversi e partecipare alla selezione gli interessati dovranno inviare una foto dell’opera proposta e il materiale specificato nel regolamento all’indirizzo email info.biennaleirpinia@gmail.com entro e non oltre sabato 15 ottobre 2022. Allo stesso indirizzo è possibile richiedere una copia del regolamento (presente sulla pagina Facebook dell’evento).