CALITRI: L’Onorevole Miele alla festa della liberazione.

425
premiazione per la commemorazione ai caduti della grande guerra 1915-1918
In occasione della festa della liberazione organizzata dal Comune e dall’Associazione Nazionale Famiglie dei caduti e dispersi in guerra sezione di Calitri, oltre alla partecipazione delle autorità locali nella persona del sindaco Michele Di Maio, Il presidente ANFCDG Cosimo Bovio, il consigliere nazionale ANFCDG Giuseppe Rotondaro e il Gen. Mario Acocella, ha partecipato, inaspettatamente, la concittadina calitrana neo eletta alla Camera dei Deputanti l’Onorevole Giovanna Miele.
La cerimonia è iniziata alle ore 16 con l’afflusso delle autorità e Associazioni, subito dopo un corteo, seguito dalla banda musicale di Calitri, ha raggiunto il monumento ai caduti, dove sono stati posati una corona ed un cuscino di fiori, rispettivamente donati dal Comune di Calitri e dall’Onorevole Miele.
Il corteo poi si è spostato presso la casa della musica dove sono state consegnate le medaglie commemorative alle famiglie ed eredi dei caduti della grande guerra 1915-1918.
A seguire l’onorevole Miele ha presentato i saluti ai suoi concittadini ed alcune autorità dei paesi limitrofi ( Andretta, Rapone, Conza della Campania, Lacedonia ) venuti per l’occasione con l’impegno di una proficua collaborazione futura.
L’onorevole poi si è sposata nel comune di Andretta, paese il quale ha dato i natali ai bisnonni e ai nonni, il sindaco Michele Miele e l’intero consiglio comunale, dopo il saluto istituzionale presso la sala consiliare del Comune, si sono adoperati per far conoscere i luoghi nativi dei familiari dell’Onorevole, accompagnata per l’occasione dai genitori, fratello e cugino.

leggi tutte le notizie del tgnews

Vito Tateo