Calitri: Numerose le presenze allo Sponz Fest di Calitri

908
SPONZ FEST 2023
COME LI PACCI
Dieci anni di Sponz Fest
LA FESTA DE LI PACCI CON NINO FRASSICA, SKIANTOS
ORCHESTRINA DI MOLTO AGEVOLE E TANTI ALTRI
GLI INCONTRI E LE PROIEZIONI DEL PADIGLIONE IRPINIA
IL DIALOGO TRA CAPOSSELA, CAVAZZONI e GENOVESI
IL PROGRAMMA DI VENERDÌ 25 AGOSTO A CA LITRI
Prevendite 25 e 26 agosto: https://bit.ly/sponzfest2023
Comincia il grande weekend conclusivo di Come li pacci, la nuova e speciale edizione dello Sponz Fest ideato e diretto da Vinicio Capossela che quest’anno festeggia il decennale dalla sua creazione.
Venerdì 25 agosto a Calitri riprendono gli incontri della Libera Università per Ripetenti a SMAC: alle 10 Il muro cariato. Sui manicomi nascosti in Italia con Lavinia D’Errico (Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli) e Ciro Tarantino (Università della Calabria) e alle 11.30 Arte-Téca, l’arte come luogo di cura nelle condizioni neuropsichiatriche infantili con Marisa Gazzillo, neuropsichiatra infantile presso il Centro di eccellenze di Neuroscienze dell’AOU Meyer di Firenze.
Riprendono poi le attività del Padiglione Irpinia: alle ore 12, sempre a SMAC, è la volta della proiezione di MURI, prima e dopo Basaglia, di Renato Sarti con Giulia Lazzarini, Teatro della Cooperativa, 2008, 60’. Filmato RAI, in gentile concessione.
Alle ore 15 al Cinema Rossini si vanno a esplorare le connessioni tra malattia mentale e dominazione coloniale con Marina De Chiara, professoressa associata di Letteratura Inglese all’UniversitĂ  degli Studi di Napoli L’Orientale. Il suo incontro Sul delirio coloniale sarĂ  seguito dalla proiezione del documentario Les MaĂŽtres Fous di Jean Rouche.
Dalle ore 18 si ascende poi sul colle di Gagliano a Calitri, ribattezzato Montecanto, per una 48 ore di musica, cabaret e ballo fino a esaurimento riserve, in un’area allestita come un grande ballodromo con tre palchi, per cadere a terra sponzati come baccalĂ , cosĂŹ come da programma del manifesto di dieci anni fa.
Si comincia alla trebbiatrice volante alle ore 19 con Il folle volo. Viaggi sulla luna, sul mare e oltre la terra di chi per voler veder trapassò il segno, conversazione tra Fabio Genovesi (autore di Oro Puro), Vinicio Capossela (autore de Il paese dei coppoloni) ed Ermanno Cavazzoni (autore de Il poema dei lunatici).
Dalle ore 20 prende poi il via La festa de li pacci, dove nella ‘piazza dei folli’ del Ballodromo si alterneranno tanti ospiti d’eccezione, a cominciare dalla comicitĂ  senza uguali di Nino Frassica che insieme ai Los Plaggers, band dal nome ironico che fonde quello di The Platters al “plagio”, ripercorre numerosissimi e noti brani, tagliati e cuciti tra loro fino a dare vita a nuove, originali e folli composizioni. E poi gli Skiantos, cult-band ideatrice e propagatrice del genere, dello stile, nonchĂŠ dell’aggettivo demenziale, capaci di fare dell’ironia chiave di lettura e filo conduttore dei loro dischi, e di scegliere di essere banali, ‘stupidi’, allusivi, esagerati e aggressivi in contrapposizione alla retorica dei ‘buoni sentimenti’, del ‘buon senso’ e alla prosopopea dei cantautori. E ancora, lo scintillante liscio d’autore dell’Orchestrina di Molto agevole, la magia sudamericana di Mintcho Garrammone, il folk mediterraneo del Trio Ristoccia, il recupero storico del ballo liscio dei Violini di Santa Vittoria, la tradizione popolare calitrana di A Cun’versazion, l’ambasciatore del folk irpino Tonuccio Corona e il grande ritorno de La Banda della posta. Nel frattempo, nell’area ricovero prende vita la performance del producer, dj ed esploratore sonoro FiloQ da godersi sponzati sotto le stelle.
Sponz Fest è programmato e finanziato dalla Regione Campania (fondi POC 2014-2020) attraverso la Scabec – Società Campana Beni Culturali ed è prodotto dall’Associazione Sponziamoci, La Cupa e International Music and Arts (IMARTS), in collaborazione con i Comuni di Andretta, Aquilonia, Calitri e Sant’Andrea di Conza.
Per info e aggiornamenti sul programma: www.sponzfest.it
Tutti gli eventi dello Sponz Fest 2023 sono gratuiti, ad eccezione delle serate di venerdĂŹ 25 e sabato 26 agosto.
Prevendite su www.postoriservato.it al link https://bit.ly/sponzfest2023
PROGRAMMA SPONZ FEST 2023
In continuo aggiornamento
Venerdì 25 agosto – Calitri
Libera universitĂ  per ripetenti
Ore 10– Calitri – SMAC, ex scuola d’arte Scoca (Via Alfonso De Carlo)
Il muro cariato. Sui manicomi nascosti in Italia
Lavinia D’Errico, Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”- Napoli e Ciro Tarantino, Università della Calabria
Ore 11.30 – Calitri – SMAC, ex scuola d’arte Scoca (Via Alfonso De Carlo)
Arte-Téca : l’arte come luogo di cura nelle condizioni neuropsichiatriche infantili.
Marisa Gazzillo, Neuropsichiatra infantile preso il Centro di eccellenze di Neuroscienze dell’AOU Meyer di Firenze.
Ore 12.00 – Calitri – SMAC, ex scuola d’arte Scoca (Via Alfonso De Carlo)
PADIGLIONE IRPINIA
MURI, prima e dopo Basaglia, di Renato Sarti con Giulia Lazzarini, Teatro della Cooperativa, 2008, 60’. Filmato RAI, in gentile concessione.
Ore 15.00 Calitri, piazza della Repubblica
PADIGLIONE IRPINIA
SUL DELIRIO COLONIALE, Marina De Chiara, Professore Associato di Letteratura Inglese, Università degli Studi di Napoli L’Orientale
A seguire:
Les MaÎtres Fous, regia di 
Jean Rouch, 1955, 36’
Ore 18.00, Montecanto –  loc. Gagliano – Calitri
Apertura biglietteria
Ore 19.00 Alla trebbiatrice volante – Località Gagliano
Il folle volo.
Viaggi sulla luna, sul mare e oltre la terra di chi per voler veder trapassò il segno.
Con Fabio Genovesi (autore di Oro Puro), Vinicio Capossela (autore de Il paese dei coppoloni) ed  Ermanno Cavazzoni (autore de Il poema dei lunatici).
Dalle 20.00 ad esaurimento
Ballodromo piazza dei folli
Skiantos
Nino Frassica e band
Orchestrina di Molto agevole
Violini di Santa Vittoria
Banda della Posta
Mintcho Garrammone
A Cun’versazion
Tonuccio Corona
Trio Ristoccia

Gruppo A CUNV’RSAZION in foto
nel frattempo
Area ricovero vallone cupo con anfiteatro stellato
FiloQ – producer, dj ed esploratore sonoro
Sabato 26 agosto – Calitri
Libera universitĂ  per ripetenti
Ore 12.00 – Piazza della Repubblica, in caso di pioggia SMAC, ex scuola d’arte Scoca (Via Alfonso De Carlo)

PADIGLIONE IRPINIA
SEMIOLOGIA DEL CURATORE
La curatela d’arte, 
Giulia Crisci. La curatela giuridica: avv. Daniela De Angelis, l’accudimento: Michele Maffucci, caregiver
A seguire, cinema Rossini
LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO, conversazione con 
Alda Merini, regia di Antonietta De Lillo, 2013, 50’
Ore 15.30 – Calitri
PADIGLIONE IRPINIA
VITA BREVE DELLA PSICHIATRIA, DAL MANICOMIO ALLA PSICHEDELIA
Piero Cipriano e Pierpaolo Capovilla 
Ore 18,00 MONTECANTO loc. Gagliano –  Calitri
Ballodromo piazza dei folli
Ore 19,30
Anteprima
Micah P. Hinson – “I Lie To You” tour 2023
Dalle 21.00 ad esaurimento
Come li pacci – Sconcerto ammischiato
con Vinicio Capossela
Rolling Sponz Review: Victor Herrero, Andrea Lamacchia, Alessandro “Asso” Stefana, Michele Vignali, Peppe Leone, Raffaele Tiseo, Antonio Guardione , Paolo Mongardi, Don Antonio, Fabrice Martinez, Daniele Sepe e Luciano Tobaldi.
Ospiti:
Samuele Bersani
Margherita Vicario
Paolo Rossi
Melingo
Banda della Posta
leggi tutte le notizie del tgnews