Noviello:”Basta incontrare in campo 4/5 ragazzi giovanissimi con tanta fame e classe che la squadra si perde”

198

Murano e Santarcangelo castigano l’Avellino che poco o nulla ha fatto. Squadra incapace di reagire che poi nel secondo tempo è proprio sparita dal campo. Il Picerno si conferma squadra di alta classifica.

Mihele Noviello, grande tifoso dei lupi, così commenta la gara:”Purtroppo stasera sconfitta meritata dico questo perché il Picerno è una signora squadra.Addirittura nel secondo tempo ci ha dominato. Infatti, dopo un primo tempo non male dove abbiamo cercato di reagire al goal di svantaggio, nella ripresa siamo entrati senza voglia e soprattutto siamo andati in confusione dopo che Pazienza, come con il Giugliano, ha concesso il centrocampo alla squadra avversaria. Non doveva togliere assolutamente Palmiero, abbiamo perso quel poco di velocità che avevamo. Stasera, mi dispiace dirlo, ma ha commesso lo stesso errore della scorsa settimana. Comunque il Picerno ha meritato la vittoria e soprattutto ci ha dimostrato di essere una squadra che gioca un ottimo calcio, con giovani interessanti e con un allenatore preparatissimo. Infatti merita la posizione in cui si trova, complimenti a loro.
Noi invece, dopo stasera, mettiamo i piedi per terra e soprattutto, alcuni giocatori si rendano conto che anche se hanno un nome blasonato, basta incontrare in campo 4/5 ragazzi giovanissimi con tanta fame e classe, come successo stasera, che il loro nome va a farsi friggere. Speriamo di riprenderci presto e soprattutto cerchiamo di recuperare queste due sconfitte di fila poiché le altre continuano a vincere”.