Riapre la biblioteca comunale

154

Riapre la biblioteca comunale di Montefredane. L’inaugurazione della struttura, intitolata al Magistrato Berardino De Crescienzo, è prevista per giovedì, 7 dicembre, alle ore 17.30, presso l’ex Confraternita del Sacro Cuore.

Dopo il taglio del nastro e i saluti istituzionali del Primo Cittadino, Ciro Aquino, è previsto l’intervento del Prof. Antonio Polidoro, Responsabile della biblioteca comunale, che illustrerà il riallestimento e l’organizzazione degli spazi e indicherà le collezioni che saranno consultabili nella nuova Biblioteca.

Subito dopo, la Prof.ssa Anna Bilotta dell’Università di Salerno relazionerà su “Lo stato dell’arte delle biblioteche di ente locale in Irpinia”.

A seguire interverrà il Dott. Pio Manzi, Presidente della sezione campana dell’Associazione italiana biblioteche, che terrà una relazione sulle biblioteche di Ente Locale e il ruolo dell’Associazione italiana biblioteche.

“Riconsegniamo alla comunità di Montefredane la sua Biblioteca comunale – dichiara il sindaco Aquino – allestita nell’ex Confraternita del Sacro Cuore, una struttura recuperata nel pieno del centro storico grazie ad una bella intuizione dell’Amministrazione guidata da Carmine Troncone”.

“In questi due anni – aggiunge il primo cittadino – abbiamo lavorato intensamente per riattivare un servizio che era stato dismesso ed abbandonato. Un obiettivo ottenuto grazie all’impegno del tutto gratuito del professore Antonio Polidoro, che ha reso possibile riorganizzare il patrimonio librario. Abbiamo avuto accesso ad alcuni finanziamenti, sia della Regione Campania che del Ministero della cultura e, non ultimo, quello afferente la catalogazione in SBN dei libri moderni.

“Passo, dopo passo, utilizzando tutti i bandi di finanziamento, abbiamo costruito un luogo di approfondimento culturale e di ricerca che sarà a disposizione non solo della nostra comunità, ma anche di quanti vorranno venire a consultare testi specialistici su viticoltura ed enologia di cui ci stiamo dotando”.

“Montefredane – conclude – avrà a disposizione una biblioteca informatizzata e moderna nella quale ospitare tutti coloro che vorranno ‘seguir virtute e canoscenza’…”.

Durante la manifestazione, gli studenti residenti a Montefredane che hanno frequentato con particolare profitto l’ultimo anno scolastico presso la scuola primaria e secondaria ‘Don Lorenzo Milani’, riceveranno un

a borsa di studio.