Noviello:”Si conferma che in trasferta, e soprattutto in campi difficili, l’ Avellino diventa sempre più grande”

277

Dopo il vantaggio di Millico, l’Avellino reagisce e già finisce il primo tempo in vantaggio con le reti di Cionek e Gori. Partita chiusa nel secondo tempo con la rete di Ricciardi. Adesso la Juve Stabia è a 4 punti e lunedì sera arriva al Partenio il lanciatissimo Sorrento.

Michele Noviello, grande tifoso dei lupi, così commenta la gara: “Avellino stratosferico a Foggia. si conferma che in trasferta, e soprattutto in campi difficili, l’ Avellino diventa sempre più grande. Questa di stasera era una partita decisiva molto più importante di quella fatta con la Juve Stabia. Infatti, è stata intepretata da tutta la squadra in modo impeccabile nonostante qualche piccolo errore che ci sta ma soprattutto studiata e preparata alla perfezione dal nostro allenatore Pazienza a cui direi Chapeau, per i calciatori ottime prestazioni di tutti, anche se dei complimenti particolari vanno fatti a Gori, Sgarbi,Cionek, Rigione divini ma anche Palmiero e Cancellotti sugli scudi. Non saprei trovare un elemento che non è stato eccellente anche Ricciardi, che stato l’ unico ad essere sotto tono nel primo tempo, nel secondo fenomenale. Comunque, se riusciamo a fare le partite in casa in questo modo,con qualche altro innesto di spessore in mezzo al campo che arrivi dal mercato, non ce ne sarà per nessuno ne sono sicuro. Adesso testa al derby con il Sorrento”.