Beltiglio di Ceppaloni si prepara a celebrare i Festeggiamenti in onore del Santo Patrono

434

Beltiglio di Ceppaloni si prepara a celebrare i Festeggiamenti in onore del Santo Patrono San Biagio Vescovo e Martire

Presso la Parrocchia Santissimo Rosario della Beata Vergine Maria in Beltiglio di Ceppaloni, guidata dal Parroco Don Lorenzo Varrecchia, sono in programma i Solenni Festeggiamenti in onore di San Biagio Vescovo e Martire, Patrono di Beltiglio e Compatrono di Ceppaloni.

L’ampio programma ha inizio con la Peregrinatio dal 26 al 30 gennaio, in mattinata visita agli ammalati, mentre al pomeriggio ed in serata:

Venerdì 26 Gennaio alle ore 15.30 la sacra immagine di San Biagio visita la località Cuonti, con omaggio degli abitanti, celebrazione della Santa Messa e Supplica al Santo,

Sabato 27 Gennaio alle ore 15.30 la sacra immagine di San Biagio visita la località Martini, omaggio degli abitanti, celebrazione della Santa Messa e Supplica al Santo, alle ore 17.30 Santa Messa in Parrocchia.

Domenica 28 Gennaio alle ore 11.15 Santa Messa in Parrocchia con l’offerta dell’Olio e Supplica al Santo,

Lunedì 29 Gennaio alle ore 15.30 la sacra immagine di San Biagio visita la località Petrara, omaggio degli abitanti, celebrazione della Santa Messa e Supplica al Santo,

Martedì 30 Gennaio alle ore 15.30 la Sacra Immagine di San Biagio visita il Cimitero di Beltiglio, preghiera per i defunti, celebrazione della Santa Messa e supplica al Santo.

Si ricorda che in caso di pioggia o di avverse condizioni meteorologiche durante la Peregrinatio, la celebrazione in calendario quel giorno è annullata.

Dal 31 Gennaio al 2 Febbraio, il Sacro Triduo:

Mercoledì 31 Gennaio in mattinata visita agli ammalati della frazione di San Giovanni, alle ore 17.00 le Confessioni, alle ore 17.30 la preghiera del Santo Rosario con il canto delle litanie, alle ore 18.00 la Santa Messa presieduta da Don Michele Villani ed animata dalla comunità parrocchiale di San Leucio del Sannio,

Giovedì 1 Febbraio in mattinata visita agli ammalati della frazione di Beltiglio, alle ore 17.00 le Confessioni, alle ore 17.30 la preghiera del Santo Rosario con il canto delle litanie, alle ore 18.00 la Santa Messa presieduta da Don Silvio Pepiciello ed animata dalla comunità parrocchiale di Ceppaloni,

Venerdì 2 Febbraio, primo venerdì del mese e Presentazione al Tempio del Signore (Candelora) comunione agli ammalati, alle ore 17.00 le Confessioni, alle ore 17.30 la preghiera del Santo Rosario con il canto delle litanie, alle ore 18.00 la Santa Messa presieduta da Don Lorenzo Varrecchia ed animata dalla comunità parrocchiale di San Giovanni.

Sabato 3 Febbraio Festa Liturgica di San Biagio, al mattino arrivo della “Banda musicale Città di Grottolella, alle ore 8.00 la Santa Messa a seguire rito dell’unzione della gola, alle ore 11.15 solenne Celebrazione Eucaristica, al termine processione con la sacra immagine del Santo Vescovo Biagio secondo il tradizionale percorso. Alle ore 15.00 l’animazione per bambini in Piazza Umberto primo, alle ore 18.00 Santa Messa e a seguire rito dell’unzione della gola, alle ore 20.00 fuochi pirotecnici,  presso i giardinetti, a cura di FireworkSud di P. Mazzone.

Domenica 4 Febbraio alle ore 11.15 santa Messa di Ringraziamento.

” Martire Glorioso, O San Biagio, il mondo di oggi ci con le attrattive del denaro, del potere e dell’egoismo: aiutaci a divenire testimoni delle beatitudini evangeliche. Proteggici dalle malattie della gola, rendi coraggiose le nostre parole e le nostre opere, quali profeti e testimoni della Parola del Vangelo, Amen. ” (da un’antica preghiera popolare).

Il Parroco e il Comitato Festa ringraziano quanti parteciperanno.