San Leucio del Sannio (BN): il sindaco chiede la grazia per Carlo Iannace

605

San Leucio del Sannio- E’ di qualche decina di minuti fa la notizia che il primo cittadino del comune di San Leucio del Sannio Nascenzio Iannace ha inoltrato al Presidente della Repubblica  la richiesta di grazia per il dottore Carlo Iannace.  Il noto senologo oltre ad essere nato a San Leucio, ha rivestito, in passato, anche la carica di sindaco del piccolo paesino. Il medico, condannato qualche giorno fa per falso con l’interdizionedai pubblici uffici per due anni, è conosciuto non solo in ambito locale, ma internazionale sia per aver operato migliaia di persone affette da tumore e sia per il suo impegno nel sociale. La notizia della sua condanna ha levato un’onda di sdegno non solo dalle tante pazienti che ha salvato o che aspettano di essere operate da lui, ma anche da parte di coloro che conoscono la sua abnegazione per ciò che fa. Basti pensare che sin dalla mattina presto, spesso prima di recarsi a lavoro, decine di persone affollano la sua abitazione per essere visitate. La “processione” si svolge pure di domenica, praticamente tutti i giorni, senza mai chiedere un centesimo. L’iniziativa del sindaco Nascenzio ha riscosso il plauso da parte di tutti.