“Pergola in Maschera 2024” tra intrattenimento, animazioni e degustazioni

538

Si è svolto oggi pomeriggio, sul Corso Giacomo Matteotti, a Pergola, l’evento di Carnevale “Pergola in Maschera 2024”.

Nell’ambito di questa iniziativa, ci sono stati tantissimi momenti di intrattenimento, di animazione e di sana degustazione di alcuni dolci preparati, tradizionalmente, a Carnevale, tra cui le chiacchiere e le castagnole, e di varie bevande, tra cui il vin brulé e la cioccolata calda.

Protagonisti, soprattutto, i bambini che hanno fatto parte dei vari gruppi mascherati, ma, insieme ad essi, erano presenti anche degli adulti che li hanno supportati e persone che si sono travestite ugualmente per festeggiare insieme ai presenti questo Carnevale.

Manuel Ragonesi, animatore di Senigallia che ha contribuito a intrattenere i protagonisti e la folla che ha assistito a questo evento, suonando anche la fisarmonica nella seconda parte, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “A Pergola mi sto trovando bene e, come l’anno scorso, intratterrò il pubblico nella maniera migliore possibile. Andrà tutto bene”.

Feras Almasri, DJ, nelle prime battute di questa iniziativa, si è pronunciato in questi termini: ”A causa di alcuni problemi nella circolazione stradale dovuti ai lavori qui sul Corso, ho avuto poco tempo per montare gli impianti e devo capire bene com’è l’ambiente. Mi aspetto una buona partecipazione di pubblico, soprattutto di bambini. Intratterremo la folla presente sia con musica dance, sia con canzoni pop e sia ancora con qualche canzone ascoltata al recente Festival di Sanremo. Deciderò al momento la tipologia di musica da mettere, in base alla composizione del pubblico presente”. 

Federico Bonacorsi, volontario dell’Associazione Amore, che ha sede a Lucrezia, realtà operativa presente a questo evento, si è espresso così: “Ci siamo spostati più vicino al Comune a causa dei lavori sul Corso, stando più vicini anche a dove si svolge questa festa”.

Elena Bacchiocchi, Vicepresidente dell’Associazione Amore, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Vedo una buona partecipazione di pubblico e anche più bambini rispetto all’anno scorso. Questa è una cosa positiva. In quanto all’attività dell’Associazione Amore, abbiamo la sede a Lucrezia, ma nei weekend e nelle feste più importanti siamo anche qui a Pergola. Il ricavato di quanto venduto oggi andrà interamente all’Associazione, e servirà per aiutarci nello svolgimento di queste attività: Mercatini solidali, Pesche di beneficenza, Bomboniere solidali, Animazioni per bambini con il gruppo “Le Sbiruline Animatrici”, di cui faccio parte, e Organizzazione di Centri estivi per bimbi. In quanto a quest’ultima attività, si ricorda che operiamo in collaborazione con il Comune di Lucrezia e con l’Associazione “La Via della Seta”, sempre di Lucrezia. Inoltre, i fondi che raccogliamo con le varie attività, sono usati da noi anche per aiutare gli alluvionati nelle Marche. Quest’anno, nella fattispecie, proprio il 6 gennaio, abbiamo consegnato € 1.200,00 direttamente alle 12 famiglie qui di Pergola colpite allora dall’alluvione, ovvero, € 100,00 di Buoni Spesa Conad a famiglia”. 

Moris Muleri, Docente di Educazione Musicale presso le Scuole Primaria e Secondaria di Pergola e di San Lorenzo in Campo e Direttore del corso di Orientamento musicale bandistico “A. Escobar”, si è espresso in questi termini: “Buona partecipazione di pubblico, il tempo è bello, ci sono tanti bambini. Il tempo aiuta e vi è una buona organizzazione. Nei prossimi giorni, io e i miei allievi del corso di Orientamento musicale bandistico “A. Escobar”, opereremo in questo modo: domani saremo all’Istituto Arseni Ricovero S. Antonio di Pergola e martedì saremo presenti al Circolo Intergenerazionale “Il Cerchio”, sempre qui a Pergola”. 

Sulla stessa lunghezza d’onda del Professore Moris Muleri anche Flavia Fratini, Docente dell’Area Linguistica presso la Scuola Primaria di Pergola: “Bellissima festa anche grazie al meteo favorevole che sta contribuendo alla sua corretta riuscita”. 

A “Pergola in Maschera 2024”, come già accennato, diversi sono stati i gruppi mascherati presenti, dai Flintstones ai Detenuti di Guantánamo, fino ai Fiori di Sanremo, a Super Mario Bros e ad altre tipologie di travestimento, anche indipendenti.

Premiato dalla Presidente della Pro Loco di Pergola, Anna Rapanotti, come miglior gruppo mascherato, i Detenuti di Guantánamo, composto dai bambini della classe 2° B della Scuola Primaria di Pergola. Andreea Moldoveanu, genitrice facente parte del gruppo mascherato vincitore, ha commentato a caldo questa gioia: “Bellissima soddisfazione, è stata premiata la nostra creatività. Bravissimi anche i bambini degli altri gruppi mascherati”. 

Soddisfazione anche per gli organizzatori del gruppo mascherato dei Flintstones, che, tra l’altro, hanno descritto brevemente com’è nata la loro idea: “Idea nata da un gruppo di famiglie e bambini. Abbiamo valutato che poteva funzionare e l’abbiamo portata qui. È stato bello partecipare, ma la soddisfazione più grande è stata quella di vedere i bambini divertirsi, perché questa è la cosa più importante”.

Dopodiché, la festa è proseguita con brani di musica dance, alternati a motivi in stile twist, boogie-woogie, jive e liscio, ballati da alcuni dei presenti a questo evento.

Simona Guidarelli, Sindaca del Comune di Pergola, ha dichiarato quanto segue: “Fortunatamente il tempo è stato bello, cosa non scontata, vista la pioggia di ieri. Questo evento è stata un’ottima occasione di divertimento per i bambini, in particolare, e di sano intrattenimento per tutti i presenti”. 

Demis Tarsi, DJ che, insieme a Manuel Ragonesi, ha animato la seconda parte della festa, proponendo un repertorio di canzoni da ballare molto vasto, si è espresso in questi termini: “C’è sempre un bel calore qui a Pergola. Per questa festa di Carnevale, sto proponendo un repertorio a 360°, dal liscio al boogie-woogie, arrivando ad altri stili musicali”.

 

 

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI TGNEWSTV