Imprese. Gruppioni (IV): “India partner strategico per l’Europa”

725
Naike Gruppioni India
(Fonte: pagina Facebook Naike Gruppioni)

“La geografia e le dimensioni demografiche dellIndia ne fanno un attore chiave negli affari globali. La sua ascesa economica e la proiezione futura del suo crescente potere demografico ed economico ha aumentato esponenzialmente il valore strategico indiano per lintero Occidente. Grazie ai suoi crescenti sviluppi, lIndia ha assunto una nuova centralità nellordine mondiale e l’Italia e l’Europa hanno il dovere di ritenerlo un partner strategico per i prossimi decenni”.

 

Lo ha detto la deputata di Italia Viva, Naike Gruppioni, intervenendo Forum Italo-Indiano promosso dall’Indian Chamber of Commerce.

 

“Incrementare i rapporti commerciali con l’India è una sfida importante e impegnativa che devono affrontare insieme istituzioni e classe imprenditoriale. Ed è per questo che abbiamo aperto un tavolo di confronto con Confimprenditori, per capire quali siano le necessità delle piccole e medie imprese per favorire i rapporti di libero scambio fra noi e il mercato indiano. I negoziati su un possibile accordo commerciale e sugli investimenti tra India e UE sono iniziati il 28 giugno 2007, poi bloccati nel 2013 e rilanciati solo nel 2022. Un nuovo e chiaro accordo sarebbe vantaggioso tanto per l’Unione europea che per l’India. Le distanze si accorciano anche attraverso una iniziativa politica forte che sia capace di contemperare esigenze produttive e commerciali, soprattutto in un momento geopolitico delicato come quello che stiamo vivendo”.

 

 

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI TGNEWSTV