Quest’anno, l’amministrazione Comunale di Andretta, festeggia l’arrivo della primavera con un evento che unisce la passione per la poesia con la rivalutazione ambientale di un’area del paese.

 

La Prima Edizione della Festa di Primavera si svolgerà in concomitanza con la celebrazione della Giornata Mondiale Della Poesia istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale UNESCO nel 1999, in questa occasione verrà creato anche il “Parco dei Poeti e degli Artisti” dove ogni anno verranno piantati alberi per commemorare poeti e artisti.
Nell’Auditorium Comunale, giovedì 21 marzo, alle ore 18:00, sarà inaugurata la mostra documentario su Gabriele Gallo, poeta andrettese.
A introdurre e moderare le opere Giuseppe Acocella, Ordinario di Etica Sociale, mentre per i commenti delle liriche Aurelio Di Matteo e Matteo Autuori; seguiranno i saluti di Giuseppe Guglielmo, Sindaco del Comune di Andretta e di Sandra Salerni, Dirigente I.C.S. “T. Tasso” Bisaccia – Andretta.
Alcuni membri della comunità, nonché di associazioni del territorio, reciteranno alcune poesie di Giuseppe Gallo, accompagnati dalle musiche di ClariAndretta.
Rosetta D’Amelio, Presidente del Consiglio Regione Campania, concluderà la manifestazione.
Sabato 23 marzo, in Via Pozzo Madonna, alle ore 11:30 sarò piantato un albero dedicato al poeta andrettese, in presenza di Sabino D’Argenio, Comandante Carabinieri Forestale di Sant’Angelo dei Lombardi, Marco Toto, Dirigente Servizio Territoriale Provinciale, Regione Campania, Agostino Guglielmo, dipendente Comunità Montana Alta Irpinia.
Inoltre, Tiziana Dragone leggerà “Visione di primavera” di Gabriele Gallo e Sara Guglielmo, Enzo Caruso e Micaela Salvo, alunni dell’I.C.S. T.Tasso, esporranno alcune buone ragioni per piantare un albero.
La manifestazione si chiuderà con la benedizione del Parroco di Andretta, Don Piercarlo Donatiello