Con i problemi di spopolamento, disaggregazione che vivono i nostri paesi , a Gesualdo arriva una proposta. In zona pastene, nasce un accordo fra un privato e la locale Pro Loco. Rosamaria Pisapia e Raffaele Savignano, presidente dell’Associazione, si propongono di utilizzare il parco di proprietà di Rosamaria per favorire momenti di socialità e aggregazione. Bambini, anziani, giovani potranno ritrovarsi per discutere, giocare, confrontarsi, divertirsi. Ci sono gazebo, panchine dove poter stare insieme, per farne un punto di ritrovo. E’ ubicato, proprio, nella zona sottostante il centro storico del borgo, con il Castello che fu dimora del Principe dei Musici Carlo Gesualdo a sovrastare dall’alto. La finalità è quella di favorire la socializzazione dei gesualdini ma anche di visitatori attratti dalle bellezze del luogo, dall’area pulita, dal verde e , durante il periodo estivo, per trovare refrigerio dalla calura estiva.

Savignano sottolinea con soddisfazione: ”Associazione e privato stanno provando a fare qualcosa di diverso per la collettività, di trasformare un’oasi di verde, per cercare di ravvivare, rilanciare il paese”.

Rosamaria Pisapia sottolinea:” Da anni avevo intenzione di abbellire questo luogo per vederlo pieno di gente, le cose si fanno insieme , con gioia condivido questo mio progetto , per rendere questo  spazio ancora più fruibile, utilizzabile da bambini, anziani, giovani, andiamo avanti , crediamoci”.