Controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia Di Montella, denunciati un 63enne di Montemarano ed un 67enne di Cassano Irpino, un 30enne rumeno e  un 48enne ghanese.

I Carabinieri della Compagnia Montella non mollano la presa sul territorio, intensificando i servizi di prevenzione e sicurezza.

Con perquisizioni, posti di blocco e una massiccia presenza nelle strade, i Carabinieri stanno eseguendo quotidiani e mirati controlli che negli ultimi giorni hanno portato al deferimento in stato di libertà di 4 soggetti, al sequestro di due asce ed al ritiro di una patente di guida.

In particolare, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino:

–      un 63enne di Montemarano ed un 67enne di Cassano Irpino, sorpresi dai Carabinieri della Stazione di Montemarano in area boschiva demaniale a rischio furto di legname: sottoposti a distinte perquisizioni veicolari e personali, venivano rinvenute due asce di cui non erano in grado di giustificarne il porto, sottoposte a sequestro;

–      un 30enne di origini romene, sorpreso a Montella, dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, in evidente stato di alterazione psicomotoria conseguente all’abuso di alcool, accertata mediante etilometro: per lui, oltre alla denuncia è scattato il ritiro della patente di guida;

–      un 48enne ghanese, che all’esito del controllo effettuato a Montella dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, risultava inottemperante all’ordine di lasciare il territorio nazionale emesso dalla Questura di Avellino.

È stato invece segnalato alla Prefettura di Avellino, ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90, un 25enne di San Mango sul Calore, sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Paternopoli in possesso di modica quantità di hashish, sottoposta a sequestro.