*Flumeri (AV)” Incendio di un autovettura in fiamme ancora in corso le indagini da definire.*
Indagini ancora in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Flumeri, capitanata dal Maresciallo Strazza e della Compagnia di Ariano Irpino.
La compagnia dei Carabinieri di Flumeri sta accertando ancora sulla dinamica accaduta nello scorso giovedi’ relativa all’ incendio di un’autovettura.
L’ autovettura interessata è di proprietà di un noto assicuratore del posto. Stimatissime persone, di cui la gente del posto, preoccupata dell’ accaduto, versa in uno stato di preoccupazioni per una non tranquillità più in paese.
Il Paese interessato è Flumeri (AV) conosciuto   nella tradizione del “Giglio”: dove vede, una intera comunità attiva verso i festeggiamenti in onore di San Rocco  e come “Città dell’ olio” che vede l’azienda agricola di ” Petrilli” nella
concessione del marchio D.O.P riconosciuta da anni.
L’ incendio si è sviluppato in tarda serata nella sera di giovedì 7 ottobre scorso, in località “Piazza Mercato”, dove ha visto interessare un auto parcheggiata, di proprietà di un giovane nei pressi della propria abitazione insieme alla sua famiglia.
Attivati subito l’ intervento dei Carabinieri di Flumeri, e Vigili del fuoco, avvisati dalla gente del posto, alla vista di tale situazione per la  domazione  delle fiamme del veicolo interessato.
Sul posto, sono intervenuti anche i Carabinieri dell’unità  operativa radiomobile insieme  alle autorità investigative condotte dalla locale stazione dei Carabinieri, sotto la direzione del Maresciallo Francesco Strazza interessati e impegnati alla ricerca di fattibili ipotesi.
Tempestivi i Carabinieri di Flumeri, con l’ausilio di altri reparti della Compagnia di Ariano Irpino, nella seguente mattinata hanno pattugliato il Paese con blocco di tutte le arterie provenienti da paesi limitrofi per verifiche e controlli.
Non c’ è da  escludere nessuna pista ancora ad oggi, sulla dinamica o su qualche possibile movente interessato.
In attesa di ulteriori informazioni piu’ attendibili e certi, la Redazione si attiene a quanto oggi appreso dalla comunità Flumerese.
Norma Bravoco